Cronaca

Ex Salamini, rissa con catene per questioni di viabilità: denunciati otto giovani

I poliziotti sono arrivati sul posto dopo una segnalazione e, con l'aiuto, dei carabinieri hanno ammanettato tutti i partecipanti: alcuni sono rimasti feriti

Due gruppetti di giovani si sono affrontati violentemente - con tanto di catene di ferro- all'interno della zona Ex-Salamini a Parma per questioni legate alla viabilità. Il bilancio della rissa è stato particolarmente pesante: alcuni feriti e otto persone ammanettate e poi denunciate. L'episodio si è verificato nelle ore notturne di qualche giorno fa: gli agenti delle Volanti hanno ricevuto una segnalazione per una rissa in via Beneceto tra due gruppi di persone, il primo era a bordo di un furgone bianco mentre il secondo era appena sceso da un'auto.

All'arrivo della polizia i due gruppetti si erano spostati all'ex Salamini ed avevano dato vita ad una vera e propria rissa, con tanto di catene. I poliziotti che hanno chiesto aiuto anche a due pattuglie dei carabinieri, sono arrivati mentre il confronto violento era ancora in corso. Tutti i partecipanti, agitati e non collaborativi, sono stati ammanettati sul posto. 

I due gruppetti, che si stavano picchiando per questioni legate alla viabilità, erano scesi da un furgone bianco e da un pick up, all'interno del quale è stata trovata una catena di due metri e mezzo.

Tre marocchini, due rumeni, due italiani e un pakistano - di età compresa tra i 18 e i 24 anni - sono stati denunciati per rissa aggravata e danneggiamento aggravato. Uno dei partecipanti alla rissa ha chiesto di essere accompagnato al Pronto Soccorso ed ha avuto una prognosi di 30 giorni per una frattura alla mandibola. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Salamini, rissa con catene per questioni di viabilità: denunciati otto giovani

ParmaToday è in caricamento