menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fidenza, 5 nuove fermate per l'Expo

Il Sindaco Massari: “La Regione ci ha ascoltati: con le nuove corse un riconoscimento importante del nostro ruolo a favore di cittadini e imprese delle Terre Verdiane”

“Fidenza è una grande porta per l'Expo su un territorio, quello delle Terre Verdiane, in cui si producono alcune delle perle del made in Italy agroalimentare, dal Parmigiano-Reggiano al Culatello. Un ruolo che ci è stato riconosciuto dalla Regione Emilia-Romagna anche col nuovo servizio ferroviario che aumenterà le corse fidentine da e per Milano”.

E' il commento del sindaco di Fidenza, Andrea Massari sul progetto da 870.000 euro che la Regione ha varato per tutta la durata dell'Expo, dal 1° maggio al 31 ottobre, mettendo a disposizione locomotori nuovi di zecca.

Fidenza potrà connettersi con Milano con 5 fermate extra rispetto a quelle programmate sul normale orario ferroviario – spiega Massari -. Tre treni in andata (8.31, 14.29 E 18.29) e due di ritorno (13.28, 17.28) renderanno ancora più facile per cittadini e imprese raggiungere Milano – continua il Sindaco -: chi vorrà vivere gli eventi Expo potrà farlo senza la preoccupazione di doversi incastrare con gli orari dei mezzi pubblici, sapendo che tra nuove corse e quelle che sono già parte dell'orario 2015 sarà davvero a portata di mano il viaggio anche nella fascia tardo serale/notturna. Un fatto estremamente positivo perché tanta parte del successo di Expo si giocherà sulla facilità degli spostamenti per raggiungere gli eventi in programma nel corso dell'esposizione mondiale. Con le corse extra che sono state attivate, Fidenza conferma il suo ruolo di realtà che sa parlare di progetti concreti con tutti i livelli delle istituzioni e che vuole dare forza ad opportunità di crescita per tutta l'area vasta. Per questo, desidero ringraziare il presidente Stefano Bonaccini e l'assessore Raffaele Donini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento