menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Expo, Unione Appennino Parma Est e Enti Parchi protagonisti della 'Piazzetta'

Le eccellenze ambientali, paesaggistiche, storiche, culturali e, ovviamente, enogastronomiche del territorio collinare ed appenninico parmense sono state le assolute protagoniste della Piazzetta il 15 e il 16 agosto

L'unica incognita poteva essere quanta gente avrebbe scelto di trascorrere ad Expo le giornate del ponte ferragostano. Ebbene, è stata davvero tantissima, e grazie a ciò, tantissimi sono stati anche gli apprezzamenti arrivati all'Unione Appennino Parma Est ed ai Parchi del Ducato, che sono stati protagonisti della Piazzetta dell'Emilia Romagna all'esposizione in corso a Milano il 15 e 16 agosto. Le eccellenze ambientali, paesaggistiche, storiche, culturali e, ovviamente, enogastronomiche del territorio collinare ed appenninico parmense sono state le assolute protagoniste della Piazzetta in questi due giorni, con la Parma Est unica unione territoriale della provincia di Parma presente al grande evento sull'alimentazione e la nutrizione.

A proporre al meglio questi aspetti hanno contribuito l'allestimento della piazzetta, che ha proposto una serie di “totem”, uno per Comune, che ne hanno illustrato le caratteristiche salienti (prodotti di eccellenza quali il Prosciutto di Parma, il Marrone di Campora, il rosmarino e la salvia, il Parmigiano Reggiano di Montagna da gustare con i frutti locali quali mele, pere, uva, fichi, l'ambiente collinare, gli incroci tra natura, storia ed economia agroalimentare che definiscono le radici e l'identità dei territori, le opportunità turistiche). Inoltre ha contribuito anche la presenza nei due giorni del Presidente dell'Unione Appennino Parma Est Giordano Bricoli, del Presidente dell'Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Occidentale Agostino Maggiali, e del Direttore dell'Unione Delio Folzani. Inoltre la presenza ad Expo è stata l'occasione anche per lanciare il prossimo Festival del Prosciutto di Parma, che si svolgerà tra la città ed i Comuni dell'area di produzione dal 4 al 20 settembre, e il Rural Festival in programma a Lesignano de' Bagni il 5 e 6 settembre per valorizzare gli agricoltori e allevatori del territorio.

Una grande attenzione l'hanno poi ricevuta anche le proposte culturali portate in Piazzetta dall'Unione: le tradizioni musicali folk e della musica da ballo popolare con le esibizioni del quintetto di fiati TacaDancer. Infine interesse ed apprezzamenti sono stati rivolti ai ragazzi dell'Itsos Carlo Emilio Gadda di Langhirano, indirizzo economico (Amministrazione finanza e marketing) che hanno illustrato i progetti presentati al concorso indetto dall'Unione Industriali “La tua idea di Impresa”, per creare una “lunch box” monoporzione di prodotti tipici del territorio per il mercato estero, proponendo un’esperienza gustativa di alta qualità, ed una indagine sugli aspetti del cambiamento sociale del territorio, ad esempio come sono cambiati i rapporti all’interno della famiglia, come la tecnologia ha cambiato le relazioni, come è percepito il fenomeno migratorio dagli stranieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento