menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'I sabati di Unipr per Expo': si parla di cibo, opulenza e miseria

Si parla di cibo, opulenza e miseria nel prossimo appuntamento di “Nutrire il pianeta - I sabati di Unipr per EXPO”, rassegna di lezioni divulgative aperte alla cittadinanza organizzate dall’Università di Parma con la co-organizzazione del Comune di Parma

Si parla di cibo, opulenza e miseria nel prossimo appuntamento di “Nutrire il pianeta - I sabati di Unipr per EXPO”, rassegna di lezioni divulgative aperte alla cittadinanza organizzate dall’Università di Parma con la co-organizzazione del Comune di Parma.
 
“L’opulenza dei pochi e la miseria dei molti – Il rispetto del cibo” il titolo dell’appuntamento, che si svolgerà sabato 23 maggio alle ore 10 al Palazzo del Governatore con il coordinamento dei proff. Furio Brighenti, Elisabetta Dall’Aglio e Maurizio Vanelli. La prima parte della mattinata (chairman: Giovanni Ballarini) verterà su “L’opulenza dei pochi e la miseria dei molti”, partendo dal fatto che oggi sulla Terra ci sono 868 milioni di persone affamate mentre 1 miliardo e mezzo sono obese o sovrappeso. La prof.ssa Elisabetta Dall’Aglio analizzerà il fenomeno sociale e medico dell’obesità. Il prof. Maurizio Vanelli dimostrerà come con la “Pappa di Parma” si possano salvare i bambini malnutriti della Sierra Leone. Il prof. Marcello Giuseppe Maggio spiegherà come sia possibile ammalarsi o invecchiare precocemente, anche in una società opulenta, a causa di carenze nutrizionali.
 
Nella seconda parte dell’appuntamento (chairman: Maurizio Vanelli) si parlerà invece di “Il rispetto del cibo”. 1,3 miliardi di tonnellate di cibo commestibile sono sprecati ogni anno, quattro volte la quantità necessaria a nutrire i milioni di persone malnutrite nel mondo. Roberto Ciati, Responsabile Sostenibilità di Barilla, parlerà del “Protocollo di Milano” che, pensato a Parma, ha ispirato la “Carta di Milano Expo 2015” su spreco alimentare e diritto al cibo. La direttrice della Caritas di Parma Maria Cecilia Scaffardi illustrerà le strategie della Caritas per aiutare chi non ha di che sfamarsi e il dovere alla solidarietà. Valentina Monteverdi riferirà infine l’esperienza dei Maestri del gusto a “Giocampus” e l’importanza di incominciare da scuola a insegnare il rispetto del cibo e della natura.
 
Gli incontri di “Nutrire il pianeta - I sabati di Unipr per EXPO” sono inseriti nel progetto “Unipr&Expo - L’Università di Parma per Expo 2015”, con il quale l’Ateneo mette in campo il suo patrimonio di saperi nelle tematiche legate all’alimentazione e al cibo, e in genere agli ambiti centrali dell’Esposizione Universale di Milano 2015.
 
L’iniziativa è aperta a tutti i cittadini interessati, ed è rivolta anche alle scuole superiori di Parma.

Per informazioni: www.unipr.it/expo2015

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento