menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fidenza, i facchini protestano davanti al Comune: 'Vogliamo i nostri diritti'

I facchini del Si Cobas che lavoravano all'interno del magazzino della Bormioli di Fidenza stanno protestando, oggi pomeriggio 19 febbraio, davanti al Municipio di Fidenza e chiedono un incontro con il sindaco Andrea Massari

I facchini del Si Cobas che lavoravano all'interno del magazzino della Bormioli di Fidenza stanno protestando, oggi pomeriggio 19 febbraio, davanti al Municipio di Fidenza e chiedono un incontro con il sindaco Andrea Massari. Dopo le manganellate di mercoledì sera, il lancio di lacrimogeni e i tafferugli i 23 lavoratori della cittadina parmense tornano a puntare l'attenzione sulla vertenza e sul cambio di cooperativa. Con al collo alcuni cartelli con scritto 'Facchini Bormioli di Fidenza' e 'Lavoratori chiedono i loro diritti' si trovano nella piazza antistante in Municipio in attesa del sindaco. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento