Cronaca

Farmaco per bambini contraffatto, Farmindustria a Parma: "Vicenda vergognosa"

Con questa parole il presidente di Farmindustria Massimo Scaccabarozzi ha commentato il caso del farmaco Ozopulmin dell'azienda farmaceutica Geymonat, ritirato dopo un controllo dei Nas

"Prima di tutto ci tengo a sottolineare che questa azienda non è un'associata di Farmindustria. Se da un lato mi fa piacere, ugualmente non toglie il fatto che si tratta di una vicenda che, se è così come riportata dalla stampa, è vergognosa, immorale e antietica. Noi lavoriamo per la salute dei cittadini e con la salute non si può scherzare". Con questa parole il presidente di Farmindustria Massimo Scaccabarozzi ha commentato il caso del farmaco Ozopulmin dell'azienda farmaceutica Geymonat, prodotto usato prevalentemente per i lattanti e i bambini e ritirato dal mercato dopo una inchiesta dei Nas in collaborazione con l'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) e l'Istituto Superiore di Sanità (ISS).


"Voglio fare un ringraziamento particolare all'Aifa per avere portato alla - ha aggiunto il presidente di Farmindustria a Parma per il convegno 'Produzione di Valore' - per avere portato alla luce assieme ai Nas questo caso. In Italia si deve essere spietati nel far sì che questi casi non succedano più e si deve punire severamente chi è responsabile di questi atti. Quanto successo indica comunque che i controlli, a cui noi collaboriamo, funzionano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farmaco per bambini contraffatto, Farmindustria a Parma: "Vicenda vergognosa"

ParmaToday è in caricamento