menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fanno un buco nel muro per rapinare la banca: scoperti e denunciati un 22enne e un 47enne

Il tentativo di furto era stato messo in atto tra il 23 ed il 24 febbraio 2017: i due rapinatori erano stati sorpresi in una centrale termica vicino all'agenzia di San Polo Torrile della Banca di Credito Cooperativo Rivarolo Mantovano

Sono entrati all'interno di una centrale termica di un condominio, di fianco all'ingresso di una banca, per fare un buco nel muro allo scopo di assaltare l'istituto di credito ma sono stati messi in fuga dai vicini che, dopo aver sentito alcuni rumori provenire dallo scantinato, sono usciti di casa. A distanza da più di un anno da quel tentativo di furto, avvenuto nella notte tra il 23 ed il 24 febbraio del 2017, i carabinieri di Colorno hanno concluso le indagini, che hanno portato all'identificazione dei due banditi: si tratta di T.M. di 47 anni e di T.V. di 22 anni, pregiudicati e di origine campana. I due sono stati denunciati alla Procura della Repubblica: in quella notte erano entrati in un condominio per poi passare all'azione, praticando un buco nel muro con arnesi di vario tipo. Un condomino era uscito e aveva visto tutto: così i due si erano dati alla fuga. Dopo un complesso lavoro di indagine, grazie alle immagini delle telecamere e alle testimonianze dei cittadini, i militari sono riusciti ad identificare i due, già sottoposti a una misura cautelare per un altro procedimento: il sostituto Procuratore Emanuela Possa ha disposto la notifica agli indagati dell'avviso di conclusione indagini. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento