rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Comune, per l'insediamento di Pizzarotti si attende ok da tribunale

Federico Pizzarotti è pronto a sedersi sulla poltrona di primo cittadino ma non è ancora stato dichiarato ufficialmente sindaco: bisognerà attendere l'ok della commissione elettorale del tribunale, al via i primi incontri informali

Si attende solo l'ufficialità da parte della commissione elettorale del tribunale per procedere alla cerimonia di insediamento di Federico Pizzarotti. Il grillino è pronto a sedersi sulla poltrona di primo cittadino, ma anche lui sta aspettando notizie ufficiali. Intanto, dopo aver sistemato la sua posizione lavorativa con la banca di cui è consulente, Pizzarotti ha già avuto i primi incontri informali in Comune. Ieri con il commissario Ciclosi, che gli ha fatto gli auguri dichiarando: "Ora si volta pagina, a Parma c'è ancora tanto da fare". I primi punti dell'azione di governo del grillino sono anche i più spinosi: risoluzione del debito, riassetto delle partecipate e stop definitivo all'inceneritore. Lui non si spaventa, anzi, si dimostra pragmatico: "I comizi ci fanno perdere tempo, ora dobbiamo lavorare". E filtra anche un'indiscrezione sulla ricetta per risanare il Comune, si parla di una 'moneta locale' come già sperimentato dalla città di Nantes in Francia. Il neo sindaco ha poi smentito la notizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, per l'insediamento di Pizzarotti si attende ok da tribunale

ParmaToday è in caricamento