Cronaca Centro

Festa della Musica 2014: 50 esibizioni al San Paolo

Presentata dall'assessore Ferraris e dall'assessore Casa la Festa della Musica 2014. 50 esibizioni previste nel complesso di San Paolo. Iniziative dedicate all'Oltretorrente con l'associazione Dedlà da l'acua e letture al Palazzo San Vitale

Oltre 50 esibizioni ogni mezz'ora tra i giardini di San Paolo, il giardino segreto del Castello dei burattini, il chiostro della Pinacoteca Stuard e la galleria San Ludovico per la seconda edizione della Festa della Musica 2014. L'evento, presentato stamane dall'assessore Ferraris e dall'assessore Casa, avrà inizio il 20 giugno e proseguirà sino al 21. Organizzato e realizzato dall'assessorato alla cultura in collaborazione con le Politiche giovanili, l'evento accoglierà gruppi musicali provenienti da tutta la regione. Nata in Francia nel 1982 come una grande manifestazione popolare gratuita per festeggiare il solstizio d'estate, è proposta in diverse città europee nell'intento, come spiegato dall'assessore Ferraris, di unire pubblici diversificati creando un linguaggio musicale aperto. Dalle 18 di domani 20 giugno alla galleria San Ludovico allestita la mostra "Stage, immagini di musica dal vivo".

Sarà presentato il 20 giugno alle 22 l'album "Well I'm just a modern guy" tributo al glam rock con i live di Porfolio, Sountrack of a summer e Evil twin. Gli eventi sono realizzati in collaborazione con il collettivo Antwork, giovani produzioni in rete tra Parma, Reggio Emilia e Modena. Presenti anche gli stand del collettivo La Defense e della cooperativa sociale Eidè. Saranno presenti anche due realtà nate all'interno dell'officina di coworking, la piattaforma di crowdfunding per progetti artistico culturali BeCrowdy e On/Off Fan lab, che realizzerà gadget in 3D per la Festa della musica. Aderisce all'iniziativa anche la Casa della Musica e per l'intera giornata del 21 saranno aperti gratuitamente il museo casa natale Arturo Toscanini, il museo dell'Opera e la Casa del suono. Spettacolo teatrale per bambini accompagnati dagli adulti ale 17,00 all'auditorium Casa della Musica con Black varietà di Patrizio Dall'Argine nell'ambito della rassegna Girovaghi al museo promossa da Provincia e Musei della Provinicia di Parma con la collaborazione del Museo Guatelli e il contributo della Regione. Alle 21 Le quattro stagioni di Vivaldi alla Casa della Musica eseguito dalla Camera Ducale di Parma. Per l'occasione apertura straordinaria della Biblioteca internazionale Ilaria Alpi sino a mezzanotte il 20 e sino alle 22 il giorno seguente. Apertura straordinaria anche per il Castello dei Burattini, sino a mezzanotte, e della Pinacoteca Stuard, visitabile sino alle 22 con ingresso gratuito.  Letture per bambini accompagnate dalla musica di Arjuna Iacci domenica 22 alle 10,30 al Palazzetto San Vitale per iniziativa dell'associazione Voglia di leggere Ines Martorano, nell'ambito del programma #estatequi.

E per tenere "vivo e attivo l'Oltretorrente", come spiegato da Luca Marola, appuntamento con "Cantautorrente", l'iniziativa patrocinata dal Comune e organizzata da Rigoletto Records con l'associazione Dedlà da l'Acua che per tutta la giornata del 21 giugno vedrà alternarsi i cantautori della Rigoletto Records per le vie del quartiere. "Ci saranno sei realtà cantautorali per contribuire alla festa della musica in modo attivo", ha spiegato Marola. "Occorrono importanti interventi per valorizzare l'Oltretorrente, come già accaduto con il bando per l'apertura di nuove attività in via Bixio e via Imbriani - ha sottolineato l'assessore Casa -. La collaborazione con l'associazione Dedlà da l'Acua è particolarmente utile per valorizzare al meglio il quartiere cercando di sfruttare tutte le sue piazze. Per gli eventi estivi contiamo di rendere centrale Piazzale Picelli, la nostra idea è creare movimento nelle vie dell'Oltretorrente per valorizzare al meglio i suoi contenuti".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Musica 2014: 50 esibizioni al San Paolo

ParmaToday è in caricamento