menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festambiente, si inizia il 22 maggio con il progetto Ecolegalità e il concerto dei Khorakane

Domani, venerdì 22 maggio, al Parco Bizzozero, a Parma, prenda il via Festambiente che, concessione al maltempo, si svolgerà al chiuso, nella sala civica

Domani, venerdì 22 maggio, al Parco Bizzozero, a Parma, prenda il via Festambiente che, concessione al maltempo, si svolgerà al chiuso, nella sala civica. La prima giornata è incentrata sul tema ecolegalità. Alle 18.30 sarà presentato un video della classe II D del Liceo Bertolucci che partecipa, in contest, con altre tre scuole di Modena, Bologna e Forlì, ad un progetto regionale sui crimini contro l'ambiente. Quale migliore inizio di Festambiente poteva esserci, proprio due giorni dopo l'approvazione del parlamento degli ecoreati, cioè l'introduzione nel codice penale dei reati ambientali. 

A seguire ci saranno interventi di Michela Canova, sindaco di Colorno e consigliera provinciale con delega all'ambiente, Antonio Pignalosa (Libera Parma), Aluisi Tosolini, preside del Liceo Bertolucci, Massimo Gibertoni (Legambiente Aironi del Po), Lidia Castagnoli (Legambiente Emilia-Romagna). Conduce il giornalista Enrico Gotti. Durante l'incontro sono previste incursioni musicali dei Khorakane, band con un repertorio di brani di impegno civile, legalità e ambiente, e un collegamento con il giornalista sotto scorta, minacciato dalla N'Drangheta, Giovanni Tizian.

I Khorakane si esibiranno poi, verso le 21, all'interno della sala civica, in forma acustica. Gruppo rivelazione del 2007 al 57° Festival di Sanremo, secondo premio della critica nella sezione giovani, premio MEI come miglior gruppo 2007 Indie POP e molti altri riconoscimenti, i KHORAKHANE’ nascono nel 2001 come tribute band a Fabrizio de Andre? sviluppando pero? parallelamente un repertorio di brani originali. Il loro sound deriva da una frammentazione di diversi stili che hanno indirizzato negli anni il genere ad uno stile musicale molto personale. Se a tutto cio? si aggiunge la grande attenzione alle liriche, per la ricerca del messaggio piu? diretto e trasversale, oltre che sociale, troviamo la miscela giusta che descrive il “mondo della canzone” secondo i KhoraKhane?. 

Il sabato 23 è dedicato ai bambini con la grande festa conclusiva della Rete Laboratorio Compiti: dalle 15 giochi e svaghi proposti da tante associazioni e coordinati dal Leda – Laboratorio di Educazione Ambientale di Legambiente, in collaborazione con CNGEI e Terra dei Colori.  ccanto a giochi e ludoteche ci sarà il “Mercatino da due soldi” con stand del baratto e dell'autofinanziamento delle associazioni della rete di Prove di Comunità. Bambini, e adulti, potranno portare la loro bicicletta per una sistemata dall'officina RiCiclo della Cigno Verde. Attenzione: in caso di pioggia la manifestazione si svolgerà in forma ridotta, in spazi coperti.

E poi incontri: sul cambiamento climatico, con la presentazione del libro “La centrale invisibile” di Maurizio Olivieri, già assessore all'ambiente di Montechiarugolo, che ne parlerà con Lorenzo Frattini, presidente di Legambiente Emilia-romagna. A seguire dibattito sullo sviluppo di comunità nella cura del verde urbano, mettendo in luce le tante esperienze di volontariato dalla scuola Puccini alla Picasso Food Forest alle iniziative recentissime al parco Bizzozero e in via Savani: i protagonisti dialogheranno con esponenti dell'Amministrazione Comunale di Parma. 

La giornata si concluderà con una “notte da lupi”, per capirne di più sul predatore dei nostri boschi, che tanto fa parlare e discutere. Ci saranno Mario Ferraguti, con una lettura teatrale  accompagnato da Andrea Gatti, Paolo Montanari e il violoncellista Antonio Amadei. Poi Davide e Isacco Zerbini con foto e video inediti, e Mario Andreani, con le sue storie di cura e salvataggio dei lupi, fino a sentire l'ululato in notte di luna piena.

Domenica 24 si inizia con un extra festa: alle 9 a pulire dai rifiuti abbandonati un tratto del torrente Cinghio, con ritrovo in largo Ghidetti. Il pomeriggio, al parco Bizzozero, sarà dedicato all'agricoltura con gli animali della azienda I boschi di Fornio, e i bambini potranno fare il battesimo della sella sui cavalli bardigiani. Sempre per bambini ci saranno attività di educazione ambientale a cura delle Guardie Ecologiche di Legambiente. Alle 17 il percorso “Agricoltura resistente” con l'attore Piergiorgio Gallicani e il fisarmonicista Nicholas Forlani che sceneggeranno il libro “Le vie dei Campi” di Anna Kauber, che sarà presentato con Andrea Fabbri (Università di Parma), e Andrea Merusi (Il taccuino di Darwin).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento