menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto: Francesca Pagliai

foto: Francesca Pagliai

Granara Festival: scalda i motori la rassegna teatrale nel villaggio ecologico

Ci siamo, la dodicesima edizione del Granara Festival comincerà sabato 2 agosto e presenterà una serie di eventi tra spettacoli, concerti, laboratori artistici e incontri per concludersi domenica 10 agosto

Ci siamo, la dodicesima edizione del Granara Festival comincerà sabato 2 agosto e presenterà una serie di eventi tra spettacoli, concerti, laboratori artistici e incontri per concludersi domenica 10 agosto. Il primo fine settimana è dedicato allo Sguardo Bambino con una notte da trascorrere nel bosco, un laboratorio di Land Art e un incontro con lo scrittore e sociologo Stefano Laffi che presenterà il suo libro La congiura contro i giovani, Feltrinelli editore, per parlare di generazioni in dialogo.

Da lunedì mattina prenderanno il via i laboratori di teatro e arte per adulti e ragazzi e poi musica, mercoledì 6 agosto con la suggestiva cantante Camilla Barbarito. Tra gli spettacoli, apre il cartellone lunedì 4 agosto Arbeit, drammaturgia e regia di Giorgio Sangati, a seguire nella settimana Mio figlio era come un padre per me, dei Fratelli Dalla Via, Eros e Thanatos, regia di Serena Sinigaglia, Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni, di Daria Deflorian e Antonio Tagliarini, Dell’umiliazione e della vendetta, concept e regia di Marcela Serli.

Torna infine il Progetto <1 quinta edizione/ANNA ROSSI con la sua  mostra personale all’interno del Museo d’Arte Contemporanea più piccolo d’Europa, il MaGRA di Granara. Tra gli eventi che chiuderanno il programma segnaliamo la serata danzante con il DJ set curato dal gruppo Treeboo Dissidance sabato 9 agosto e il Mercatino Agroalimentare e dell’Artigianato in programma domenica 10 alle ore 10.  È ancora possibile iscriversi ai laboratori che avranno inizio lunedì 4 agosto: formazione per attori e non a cura di Serena Sinigaglia, Daria Deflorian e Antonio Tagliarini, stage di Pratica del Movimento Danzato in natura con Maria Carpaneto, drammaturgia a cura di Giorgio Sangati, e ancora un workshop d'arte contemporanea con Alessandro Sarra e Chiara Camoni. Per i ragazzi, laboratori di teatro, cucina e arte. 

Il Festival si connota per la particolarità della presenza residenziale di ospiti e artisti. E’ comunque possibile partecipare anche a singole giornate. Il programma degli eventi va dal mattino alla tarda serata includendo momenti di formazione, incontri a tema e spettacoli, oltre a svariati momenti di convivialità utili anche alla commistione e il confronto tra pubblico e artisti ospiti. Al festival sarà presente un angolo libreria curato la Libri e formiche di Parma, con i testi che hanno ispirato i temi del festival, le bibliografie suggerite dagli artisti e libri a tema per bambini e adulti scelti e proposti dalla libreria. Un’altra particolarità è l’eco-sostenibilità dell’evento che, oltre a promuovere una cultura del risparmio energetico, utilizza tecnologie da fonti rinnovabili, rendendolo il primo in Italia ad impatto positivo in quanto il villaggio che lo ospita è in grado di produrre maggiore energia di quanta utile alla sua realizzazione. Programma completo su www.granara.org

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento