QUATTRO GIORNATE DI FESTIVAL DI MUSICA ANTICA ALLA CASA DELLA MUSICA

Dal 22 al 25 settembre, con Rolf Lislevand e Marco Beasley

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Dal 22 al 25 settembre alla Casa della Musica si terrà la terza edizione dell’International Early Music Festival e Masterclass organizzato da Silentia Lunae con la Casa della Musica: concerti, mostre, conferenze, arte, danza e gastronomia con ospiti di spicco Rolf Lislevand, Marco Beasley, Lucio Paolo Testi, Antontonio Fava, Giovanna Motta e Paolo Cimmino.   Il festival di musica antica organizzato da Silentia Lunae in collaborazione con la Casa della Musica giunge alla terza edizione arricchito da numerose presenze artistiche e da corsi di alta formazione musicale. Iniziative che spaziano dai concerti alle masterclass, alle conferenze, al teatro, alla fotografia e al video, alla beneficenza, la liuteria, la cucina storica e la danza animeranno il chiostro e le sale di Palazzo Cusani per quattro giornate in cui sarà possibile vivere una immersione nel mondo della musica antica. Tema di quest’anno, le radici folk. Numerosi gli ospiti di spicco: Rolf Lislevand e Marco Beasley, interpreti di fama mondiale, saranno presenti insieme a Lucio Paolo Testi, danza, Antonio Fava, commedia dell’arte, Giovanna Motta, cucina storica, Paolo Cimmino, percussionista, e tanti altri. L’evento si apre con una giornata per i giovanissimi allievi dagli 8 ai 15 anni che insieme al Coro della Scuola Don Milani esploreranno il Museo della Casa della Musica guidati dal quartetto Silentia Lunae e si esibiranno in un concerto nel chiostro. In mostra al venerdì le opere di Paolo Bevilacqua: sarà presentato il video “Time Machine”, cui Silentia Lunae ha contribuito i brani musicali. La gastronomia tra Cinque e Seicento sarà illustrata da Giovanna Motta, curatrice di una rubrica di cucina di Canale 5, che ne svelerà segreti e pregi. Omaggio al teatro antico,  lo spettacolo “Folie” di Artikoinè, liberamente tratto da “L’Elogio della follia” di Erasmo da Rotterdam, il tutto seguito da un piacevole rinfresco con lo chef  e poeta indiano Gautam Talukdar. Numerosi quest’anno i concerti: oltre al “Concerto dei Giovanissimi” di giovedì 22, la sera di venerdì 23 alle ore 21 “Il Giardino delle Muse”, Simone Erre, flauti e Tiziana Armonia Azzone, liuto barocco, propone  un “Viaggio musicale in Europa: musiche di J. S. Bach, A. Vivaldi, R. de Visée, F. Guerau”.  Sabato e domenica invece saranno Lislevand e Beasley protagonisti insieme alla formazione parmigiana Silentia Lunae. Sabato 24 visitando il chiostro della Casa della Musica durante tutto il giorno sarà possibile trovare tante iniziative a ingresso libero: mostra di liuteria a cura di Brighenti, Benecchi, Fiorini, e Giliotti;  mostra di Parmafotografica che lancia una maratona con in palio cd musicali e libri. L’associazione Portos con clown e trucca bimbi sarà presente con la sua  campagna di solidarietà con Crocerossa e Medaglie d’Oro Bormioli Rocco. Alle 18 lo spettacolo di Antonio Fava sulla commedia dell’arte napoletana cui segue alle 19 il concerto “Grande Ballo e Gala’ delli stromenti, cantori, attori et ballerini” con Marco Beasley e Rolf Lislevand, Silentia Lunae e gli allievi dei corsi delle masterclass. Conclude la giornata una cena storica in collaborazione con “La Teiera” nel refettorio del Monastero di San Giovanni,  dove sarà possibile incontrare gli artisti degustando le specialità Cinquecentesche. Domenica la conclusione delle masterclass e concerto “Passaje lu tiempo: frottole, villanelle e ammore” con Marco Beasley quale ospite d’onore insieme a tutti gli artisti del festival.   Per informazioni sui concerti, le masterclass, le mostre, le conferenze: Silentia Lunae 3498333689  o www.emf.silentialunae.com. Per prenotazioni ed informazioni sul corso di cucina e la cena storica con Giovanna Motta: La Teiera 3482636696, lateiera@libero.it Per iscriversi alla maratona fotografica: Parmafotografica Circolo Aquila longhi, 0521 285070.   Il calendario degli eventi   Casa della Musica - “Early Music Festival & Early Music Masterclass” Festival internazionale di musica antica promosso da Silentia Lunae e Casa della Musica   giovedì 22 ore 16.30 “Strumenti a manovella ed altre storie…”, incontro per i bambini ore 19.30, CONCERTO “Arie e danze del ‘500 Italiano”, concerto dei giovanissimi   venerdì 23 ore 16 apertura della mostra pittorica ore 17.30 proiezione video "Time Machine" di Paolo Bevilacqua ore 18.39 Conferenza "La Buona Cucina tra Rinascimento e Barocco" con Giovanna Motta ore 19.30,"Folie",  performance teatrale a cura della compagnia Artikoiné ore 20.30 Rinfresco offerto da Silentia Lunae con lo chef indiano Gautam Talukdar ore 21, CONCERTO “Viaggio musicale in Europa”, Il Giardino delle Muse   sabato 24 ore 10-17, mostre, esposizioni, iniziative varie; maratona fotografica a cura di Parmafotografica, in palio libri e cd ore 18, conferenza-spettacolo sulla Commedia dell'Arte Napoletana nel Seicento di Antonio Fava, e performance degli allievi del corso avanzato di Commedia dell'Arte di Reggio Emilia ore 19 CONCERTO - Rolf Lislevand, Marco Beasley, Silentia Lunae ed allievi "Il Grande Ballo e Galà, delli Stromenti, Cantori, Attori et Ballerini" ore 21  Buffet, Refettorio del Monastero di San Giovanni, prenotazione obbligatoria - La Teiera tel. 3482636696   domenica 25 ore 10-17, mostra di liuteria ore 21, CONCERTO DI CHIUSURA "Passaje lu tiempo: frottole, villanelle e ammore" con Marco Beasley. Diretto da Silentia Lunae con Paolo Cimmino, Lucio Paolo Testi, Antonio Fava, Maurizio Cadossi, Simone Erre, Tiziana Armonia Azzone   da giovedì 22 a domenica 25: masterclass   Altre informazioni sull’attività della Casa della Musica su www.lacasadellamusica.it

Torna su
ParmaToday è in caricamento