menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oltremondi 2015: al via il contest per scegliere il logo

Contro le discrinazioni il messaggio per il logo che sarà possibile scegliere sino al 17 aprile per il festival Oltremondi 2015

No alle discriminazioni, rappresentalo con un logo! È partito il conto alla rovescia per la scelta del nuovo simbolo del festival “Oltremondi” (ex festival Tuttimondi), che si svolgerà dal 10 al 21 giugno 2015 a Parma e provincia. Anche quest’anno, infatti, Il simbolo della manifestazione sarà selezionato attraverso un apposito contest che terminerà venerdì 10 aprile: dall’11 al 17 aprile sarà possibile scegliere il logo preferito esprimendo la propria preferenza direttamente su facebook. Tema scelto per l’edizione 2015 è “Il festival senza frontiere”: frontiere da abbattere, legate alle discriminazioni per etnia, identità di genere e disabilità, nella società civile e primariamente nello sport. Nell’anno di Expo, inoltre, un’attenzione particolare sarà dedicata alla discriminazione economica collegata all’accesso al cibo e alla sovranità alimentare: un tema di stretta attualità se si considera che oltre un miliardo di persone, circa un sesto dell’intera popolazione mondiale, sono oggi sottonutrite (dati: FAO). «Quello che cerchiamo è un logo che rappresenti al meglio “l’idea del mondo come un luogo per tutti, dove siamo tutti diversi e tutti uguali allo stesso tempo e dove le differenze non sono motivo di discriminazione ma ricchezze delle relazioni - spiegano i membri del comitato organizzativo -. “Oltremondi” si propone come un momento di educazione e informazione sui diritti LGBTQ, dei disabili e dei migranti, nonché sui temi delle discriminazioni di tutti i generi. Per quanto riguarda più da vicino il nostro territorio, inoltre, vorremmo che “Oltremondi” rappresentasse un’occasione di sviluppo e consolidamento della rete di collaborazione fra cittadini, associazioni e amministrazione pubblica sui temi delle discriminazioni a causa delle disparità economiche e quindi di accesso al cibo e sovranità alimentare, nonché delle identità di genere, orientamenti sessuali, diverse abilità e di etnia». Il contest per la scelta del nuovo logo rappresenta solo la prima delle iniziative organizzate da Tuttimondi, associazione promotrice del festival, in vista del mese di giugno. Si prosegue con la doppietta di sabato 18 aprile: si inizia alle 9.45 con l’appuntamenti in viale Bizzozzero 15, bici-muniti, per la  “Festa della bicicletta”. Una pedalata organizzata da FIAB per la città fino a via Marconi, sede del Fruttorto: il costo dell’iscrizione è di 2 euro, l’arrivo è previsto intorno alle ore 12.30. Sport e movimento, ma non solo: a partire dalle 19.30, il programma prosegue con “APeRIMONDI”, presso il circolo Inzani (Parma). Un momento per ricordare la prima edizione del festival, presentare l’edizione 2015 e la raccolta fondi finalizzata al finanziamento di un progetto sportivo rivolto alle bambine e alle ragazze del campo profughi Saharawi di Smara, ideato e gestito direttamente da educatrici sportive locali, con lo scopo di aumentare la parità di genere nell’accesso al diritto allo sport, favorendo altresì la socializzazione e la prevenzione. “Oltremondi” non dimentica infine i valori alla base della nostra democrazia e li ricorda il 25 aprile con “RESISTENDO!”, la caccia al tesoro cittadina con gli indizi sistemati in luoghi simbolo delle barricate antifasciste di Parma e della resistenza partigiana in occasione del suo 70° anniversario. L’iniziativa avrà inizio alle 9.30 con ritrovo in piazzale Picelli e partenza alle 10. Le iscrizioni, aperte fino al 22 aprile, avranno un costo di 7 euro mentre saranno gratuite per i minori di 12 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento