menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festival Verdi, sconti per gli under 30: al Regio con 7 euro

Il Festival Verdi rinnova a tutti i giovani fino a trent'anni l'invito ad assistere in anteprima alle opere in cartellone ad un prezzo speciale: il 26 settembre il Rigoletto, il 2 ottobre La battaglia di Legnano

Il Festival Verdi rinnova a tutti i giovani fino a trent’anni l’invito ad assistere in anteprima alle opere in cartellone ad un prezzo speciale: un nuovo modo per scoprire e amare la musica, in collaborazione con il Comune di Parma, per avvicinare al teatro tutti i giovani che non vivono abitualmente uno dei luoghi di incontro e di crescita più belli della nostra città.

Rigoletto, titolo d’apertura di questa nuova edizione del Festival Verdi, andrà in scena in anteprima mercoledì 26 settembre 2012 alle ore 15.30, mentre martedì 2 ottobre alle ore 19.00, sarà la volta de La battaglia di Legnano.

I biglietti per assistere alle anteprime, posto unico in vendita a 7,00 euro, saranno in distribuzione, sino a esaurimento, presso la biglietteria del Teatro Regio di Parma, martedì 25 settembre per Rigoletto e sabato 29 settembre per La battaglia di Legnano. I giovani con non più di trent’anni potranno acquistare fino a 4 biglietti ciascuno (tutti gli spettatori dovranno comunque non avere più di trent’anni), esibendo un documento d’identità.

La biglietteria del Teatro Regio di Parma è aperta da lunedì a sabato ore 10-14, 17-19, chiusa la domenica. Per informazioni: tel. 0521 039399 - www.teatroregioparma.org. Il Festival Verdi è realizzato dal Teatro Regio di Parma con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Anche quest’anno conta sull’essenziale e rinnovato sostegno di Fondazione Cariparma in qualità di Major Partner e di Cariparma Crédit Agricole Main Sponsor e riceve il contributo di Reggio Parma Festival.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento