menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vittime di mafia, domani la fiaccolta in ricordo di Don Giuseppe Diana

Partirà dalle 18 in piazzale Santa Croce e si concluderà in piazza Garibaldi dove verranno letti i nomi delle oltre 900 vittime. Promuovono Libera e altre associazioni: no alle bandiere di partito

Fiaccolata in ricordo di Don Giuseppe Diana. Si svolgerà giovedì 21 marzo con ritrovo alle ore 18 in piazzale Santa Croce. L'iniziativa è in ricordo di tutte le vittime innoccenti delle mafie ed è promossa da Libera Parma, insieme ad altre associazioni, in occasione del “21 marzo Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo di tutte le vittime di mafia”. Il corteo silenzioso giungerà in piazza Garibaldi dove verranno letti i nomi delle vittime, più di 900, sul palco allestito dal Comune. Interverrà Renato Natale di Libera Caserta.

"La vera forza delle mafie -si legge in una nota che riporta le parole di Don Luigi Ciotti- sta fuori dalle mafie, nel sistema di complicità diffuse, nei vuoti etici e sociali, nel bacino di connivenze e indifferenze. Per combatterla bisogna contribuire alla sviluppo della democrazia, oggi pallida, con assunzione di maggiore responsabilità, di stimolo, di proposta".

I PROMOTORI. Libera, Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie di Parma in collaborazione con WWF Parma, Consorzio Solidarietà Sociale, Consulta provinciale studentesca di Parma, Agesci – zona di Parma, Cngei Parma, CGIL Parma, SPI CGIL Parma, ANPI Salsomaggiore Terme, Centro giovani Montanara, Radio Officina, Centro giovani Baganzola/Engioi/cooperativa sociale Terra dei Colori, Liceo Scienze Umane “Albertina Sanvitale”, UDU Parma, Cooperativa sociale Connessioni onlus, Associazione FareLegna Felino, Cooperativa Mappamondo, Gruppo GE.S.IN PRO.GES, Libera Cittadinanza, Legacoop Parma, Pozzo di Sicar, Cooperativa Sociale Emc2 onlus, ANPI Provinciale, Distretto Sociale Coop Nord Est Parma, ADA Associazione donne ambientaliste, ZonaFranca Parma, UISP Parma e con il Patrocinio di Provincia di Parma e Comune di Parma;

NO ALLE BANDIERE DI PARTITO. Gli organizzaroti ringraziano CNA per l’impianto audio gentilmente offerto e ricordano che non è possibile partecipare con bandiere o striscioni di partiti o movimenti politici, ma solo con bandiere e striscioni di associazioni e realtà appartenenti alla rete di Libera Parma e aderenti alla Fiaccolata. Gli Amministratori sono invitati a partecipare con fascia e/o gonfalone di rappresentanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento