Fiamme di notte in un'abitazione: 33enne gravissimo ricoverato all'ospedale di Parma

La casa è stata avvolta dalle fiamme: il padre 61enne si è intossicato cercando di far uscire il figlio

E' ricoverato in gravissime condizioni all'Ospedale Maggiore di Parma, in Rianimazione nel Centro Grandi Ustionati il giovane di 33 anni che, nella notte tra venerdì 13 e sabato 14 settembre, è rimasto coinvolto nell'incendio che si è sviluppato all'interno della sua abitazione in via San Francesco a Correggio, in provincia di Reggio Emilia. Anche il padre del giovane, un 61enne è rimasto intossicato nel tentativo di far uscire il figlio dall'abitazione nella quale vivono insieme. Secondo le prime informazioni le fiamme avrebbe avuto origine da un divano: sono in corso approfondimenti per cercare di ricostruire la dinamica del rogo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Montechiarugolo e Lesignano: tamponi e isolamento domiciliare per i famigliari dei contagiati

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Coronavirus, due nuovi casi a Parma: il bilancio si aggrava e sale a quattro

Torna su
ParmaToday è in caricamento