menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fa credere alla fidanzata di essere un agente segreto: 38enne denunciato

L'uomo, residente in provincia di Parma, aveva mostrato alla donna anche una pistola a gas per convincerla: smascherato dai Carabinieri

Nel corso della loro relazione un uomo di 38 anni, residente nella provincia di Parma, ha fatto credere alla sua fidanzata di essere un poliziotto sotto copertura, un agente segreto ma invece era un semplice operaio di un'azienda che si occupa di logistica. Il gioco è stato smascherato quando la ragazza si è rivolta ai Carabinieri di San Polo d'Enza, poichè aveva iniziato a dubitare della storia raccontatele dall'uomo. Per cercare di convincere la donna il 38enne, che si era presentato come un poliziotto sotto copertura, si fermava davanti alla Caserme dei Carabinieri, raccontando di dover ritirare ordini relativi ad un importante servizio sotto copertura da svolgere. Il 38enne ha anche usato una pistola a gas per convincere la ragazza della sua attività. Ad un certo punto però la donna ha chiesto al 38enne di resituirle 5 mila euro che gli aveva prestato. A questo punto l'uomo, oltre a terminare la relazione, ha detto di non chiedergli la somma, facendo leva sui suoi contatti con le forze dell'ordine. La ragazza si è rivolta ai militari di San Polo d'Enza che hanno fatto partire le indagini ed hanno denunciato l'uomo per usurpazione di titoli e sostituzione di persona. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Tre nuove piste ciclabili: lavori per 1 milione e 150 mila euro

Attualità

Il Museo d’Arte Cinese di Parma protagonista alla Sapienza di Roma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 84 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Parma potrebbe passare in zona gialla dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento