menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fidenza, i Carabinieri arrestano un latitante: era nel parmense per incontrare un parente

F.G. di 62 anni è stato individuato a seguito di apposita attività d'indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Parma ed eseguita dalla squadra catturandi del Nucleo Investigativo Carabinieri di Parma

Il 14 agosto 2014, a Fidenza, personale del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Parma, ha tratto in arresto, in ottemperanza a due ordini di esecuzione pena, emessi dai Tribunali di Palmi e di Reggio Calabria: F.G., 62enne di Polistena (RC) già noto per reati contro il patrimonio, la persona e la normativa sugli stupefacenti. L’uomo, condannato ad una pena definitiva di quasi 10 anni di carcere per reati contro la persona ed il patrimonio (2 anni, 10 mesi e 18 giorni dal Tribunale di Palmi e 6 anni e 11 mesi dal Tribunale di Reggio Calabria), è stato individuato a seguito di apposita attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Parma ed eseguita dalla squadra catturandi del Nucleo Investigativo Carabinieri di Parma.

Gli accertamenti effettuati hanno consentito di appurare che F.G. stava soggiornando, da alcuni giorni, nella provincia di Parma per incontrare, in prossimità del periodo di ferragosto, un suo stretto parente. Grazie a tale prezioso indizio i militari, al termine di una serie di servizi di appostamento, lo hanno individuato e identificato con certezza traendolo poi in arresto ed interrompendone la latitanza iniziata nei primi mesi del 2014.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento