menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fidenza, uccide i figli con la pistola del marito e poi si toglie la vita

Paola Caltabiano, 42 anni, alle 2.30 di stanotte si è alzata dal letto, ha sparato al petto dei figli Antonio (12 anni) e Claudia (9 mesi) e poi si è suicidata con un colpo alla tempia. Soffriva da tempo di depressione

fidenza-via-berenini-civico-100Tragedia questa notte a Fidenza. In un appartamento al terzo piano di una palazzina in via Berenini al civico 100, nel cuore della notte, una donna ha ucciso i suoi due figli e poi si è suicidata. Paola Caltabiano, 42 anni originaria di Napoli, sembra soffrisse da tempo di depressione. Intorno alle 2.30 della notte scorsa ha deciso di porre fine alla vita dei suoi figli e alla propria.

Si è alzata dal letto, ha preso la pistola del marito - Salvatore Manfredi, guardia giurata di 44 anni -, è entrata nella cameretta dei suoi due figli, Antonio di 12 anni e Claudia di 9 mesi, e ha sparato ad entrambi un colpo al petto. Poi ha puntato l'arma verso se stessa e si è sparata un colpo alla tempia. Il marito si è svegliato di soprassalto appena sentiti gli spari e, capito cos'era accaduto, ha subito chiamato il 118 e poi i carabinieri. I vicini non hanno sentito nulla.

I militari sono immediatamente intervenuti e, una volta giunti nell'appartamento, si sono trovati diananzi una vera e propria strage. Hanno portato l'uomo in caserma e lo hanno interrogato tutta la notte per cercare di capire la dinamica di quella assurda tragedia. Salvatore Manfredi ha dichiarato che non vi era stato nessun litigio tra lui e la moglie. Sul posto anche i Ris di Parma che hanno effettuato i rilievi del caso per ottenere informazioni precise sull'accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento