menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

FIdenza, tutti venditori per un giorno con lo Sbarazzo e lo Sbarazzino

Torna l'atteso appuntamento con lo Sbarazzo, organizzato da Confesercenti in collaborazione con il Comune di Fidenza e Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Fidenza, giunto quest'anno alla quarta edizione, che si terrà sabato 12 settembre dalle ore 10.00 alle ore 20.00 in centro

Torna l'atteso appuntamento con lo Sbarazzo, organizzato da Confesercenti in collaborazione con il Comune di Fidenza e Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Fidenza, giunto quest'anno alla quarta edizione, che si terrà sabato 12 settembre dalle ore 10.00 alle ore 20.00 in centro. “Sono felice che anche quest'anno lo Sbarazzo e lo Sbarazzino abbiano aumentato le adesioni, dimostrando di essere un evento atteso e amato dai cittadini. Ringrazio Confesercenti che ha ideato e che ogni anno fa crescere questa iniziativa importante su vari livelli: è benefica, educativa per i bambini, importante perché attira gente in centro e costituisce un'occasione di incontro e socializzazione”, ha spiegato stamani l'assessore alle Attività produttive, Fabio Bonatti, nel corso della conferenza stampa di presentazione dell'evento. Tutti venditori per un giorno, quindi, con la manifestazione che ogni anno riscuote un successo crescente perché consente ai cittadini di esporre per vendere o scambiare i propri oggetti usati. Anche quest'anno lo Sbarazzo sarà affiancato dallo Sbarazzino, dedicato ai bambini che potranno vendere i propri giocattoli, fumetti...

“La manifestazione interesserà il centro storico: non solo piazza Garibaldi ma via Berenini, via Cavour, via Gramsci e via Bacchini. E' un'iniziativa pensata per attirare pubblico in centro a vantaggio delle attività commerciali ed è al tempo stesso benefica. Il ricavato delle quote d'iscrizione sarà interamente devoluto al Comitato locale di Fidenza della Croce Rossa Italiana. E' importante anche il messaggio educativo dello Sbarazzo: gli oggetti possono essere recuperati e riusati”, ha commentato il presidente di Confesercenti di Fidenza e Salsomaggiore, Giorgio Vernazza.

Allo Sbarazzo possono aderire anche i commercianti che avranno la possibilità di esporre e vendere le proprie merci a un prezzo irrisorio.
Soddisfatta delle adesioni all'edizione 2015 anche Enrica Eleuteri responsabile di Confesercenti Fidenza, organizzatrice della manifestazione: “Abbiamo raccolto 250 adesioni e sono tante le domande giunte oltre i termini che non siamo riusciti ad accettare. Questo dimostra che l'iniziativa piace ai fidentini e soprattutto ai bambini, che ne sono entusiasti: per loro trasformarsi in commercianti per un giorno con il loro banchetto è una bellissima esperienza. Ci auguriamo che anche i negozianti del centro partecipino numerosi all'evento”.

“Oltre ad apprezzare la manifestazione, lo Sbarazzo è per noi un'occasione in più per essere presenti sul territorio, stare a contatto con la gente e farci conoscere. Anche quest'anno abbiamo collaborato con entusiasmo all'iniziativa e abbiamo realizzato anche le coccarde che saranno esposte in ogni stand. Investiremo il ricavato della manifestazione per acquistare arredi per la nuova sede della Croce Rossa Italiana”, ha concluso Annarita Tanzi, presidente del comitato locale Croce Rossa di Fidenza.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento