La figlia di Tanzi scrive a Napolitano: "Mio padre sta muorendo"

Il Quirinale ha risposto spiegando che, nell'ambito della divisione dei poteri dello stato costituzionale, la vicenda riguarda la magistratura. Ed ha assicurato che i magistrati vaglieranno "scrupolosamente" la situazione

La figlia di Calisto Tanzi, Laura, un mese fa ha scritto al Presidente della Repubblica per chiedere l'interessamento di Napolitano nei confronti del padre, "un uomo che sta morendo", scriveva. Alla lettera era allegata la consulenza sanitaria di parte. Tanzi, infatti, è da tempo malato ed è ricoverato nel reparto detenuti dell'ospedale di Parma. Il Quirinale ora ha risposto spiegando che, nell'ambito della divisione dei poteri dello stato costituzionale, la vicenda riguarda la magistratura. Ed ha assicurato che i magistrati vaglieranno "scrupolosamente" la situazione. Il carteggio, su richiesta del consigliere giuridico del presidente della Repubblica, è stato allegato al fascicolo processuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Dal 16 gennaio Parma rischia la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento