menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il bilancio sociale della Fondazione Toscanini: 163 gli eventi nel 2013

Sono 163 gli eventi che nel corso del 2013 hanno visto protagoniste le compagini della Fondazione Arturo Toscanini – l’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna e la Filarmonica Arturo Toscanini – e gli ensemble da camera formati dai loro professori

Sono 163 gli eventi che nel corso del 2013 hanno visto protagoniste le compagini della Fondazione Arturo Toscanini – l’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna e la Filarmonica Arturo Toscanini – e gli ensemble da camera formati dai loro professori. Dall’1 gennaio al 31 dicembre, in Italia e all’estero, hanno avuto luogo 67 concerti sinfonici, 32 appuntamenti lirici, 31 Educational e 33 tra incontri, concerti da camera, progetti crossover e altre iniziative.

Notevoli i numeri relativi all’azione sul territorio regionale: 92 i concerti della Filarmonica Toscanini e dei suoi ensemble, 61 le produzioni alle quali ha preso parte l'Orchestra Regionale dell'Emilia Romagna nelle città e nelle province di Bologna, Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Ravenna. Si evidenziano le presenze della Filarmonica Toscanini al Festival Verdi di Parma, di cui è partner artistico, e all’Emilia Romagna Festival, oltre alle fortunate stagioni estive a Sassuolo (Note d'estate) e alla Corte Agresti di Traversetolo (NottediNote).

Accanto alle tre rassegne organizzate per la città di Parma con notevole riscontro da parte del pubblico – Nuove Atmosfere e Tutti per uno all’Auditorium Paganini, e i Concerti aperitivo al Ridotto del Teatro Regio  – il 2013 si è contraddistinto per una buona attività concertistica anche fuori dai confini regionali. Pordenone, Lerici, Firenze e l’Arena di Verona sono le piazze in cui si è esibita la Filarmonica Arturo Toscanini in concerti sinfonici e crossover, nell’ambito dei quali spicca la collaborazione con Franco Battiato, che si rinnoverà anche nel 2014. La Filarmonica Toscanini ha dimostrato inoltre, anche nel 2013, di potersi presentare all’estero quale autorevole rappresentante della tradizione musicale nazionale. Ne è una prova il concerto eseguito con Gautier Capuçon al Kissinger Sommer Festival di Bad Kissingen, in Germania.

“Il positivo risultato artistico e la forte e crescente relazione produttiva con il tessuto musicale regionale – commenta il sovrintendente Maurizio Roi – si sommano con l’equilibrio economico sancito dal risultato del bilancio 2013, che registra un piccolo attivo”.

Esprime soddisfazione anche Luciano Pasquini, presidente della Fondazione Arturo Toscanini: “Desideriamo rappresentare al meglio una tradizione musicale antica e prestigiosa. Siamo il frutto di un’etica del lavoro e di un modo di impiego delle risorse pubbliche, radicati e diffusi nella nostra Regione, che sono alla base di questo bilancio sociale, uno strumento prezioso per chi desidera conoscere i nostri meccanismi di funzionamento e i criteri con i quali impieghiamo il denaro di chi ci sostiene”.

Il bilancio sociale 2013 della Fondazione Arturo Toscanini è da oggi online all’indirizzo www.fondazionetoscanini.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Vaccino, ora tocca all'Università: i tempi e le modalità

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Sport

    Serve SuperMan per la salvezza: Dennis pensa in grande

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento