Finalmente... a casa di babbo natale!

La rassegna natalizia del Barilla Center, tutti i giorni dal 23 novembre al 6 gennaio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Quest'anno al Barilla Center le feste si trascorrono nella casa di Babbo Natale! La rassegna di animazioni, laboratori e spettacoli proposta gratuitamente dallo shopping center di via Emilia Est sarà infatti ospitata all'interno di una suggestiva cupola trasparente, arredata e allestita con scenografie da fiaba per accogliere i bambini e le bambine durante le lunghe festività natalizie e anche oltre.

Si parte il prossimo weekend, sabato 23 e domenica 24 novembre dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30, con il laboratorio Foto a casa di Babbo Natale, per scattare e stampare sul momento, gratuitamente, una foto insieme a Babbo Natale e al suo elfo portando a casa un tenero ricordo della giornata.

Da lunedì 25 fino a venerdì 29 novembre la rassegna natalizia del Barilla Center prosegue con Personalizza l'albero di Natale, il primo di un lungo ciclo di laboratori pomeridiani infrasettimanali, tutti rigorosamente gratuiti, dedicati ai più piccoli per farli divertire e aiutarli a sviluppare le abilità manuali e a coltivare la fantasia.

La rassegna prosegue tutti i giorni fino al 6 gennaio con animazioni e laboratori e, nel mese di dicembre, tutti i fine settimana si aggiungono spettacoli e concerti nella piazza antistante il supermercato U2, con caldi plaid in omaggio per tutti i piccoli spettatori.

Il programma completo è disponibile su: https://www.barillacenter.it/redazione_php/contenuti/news/n_239/download/WEB_FLYER_Natale_2013_BARILLACENTER.pdf

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento