Cronaca

Edili, firmato il contratto provinciale: la soddisfazione dei sindacati

Dopo la trattativa Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil di Parma hanno siglato il 26 luglio il rinnovo del contratto provinciale valido per tutte le imprese: "Importante la verifica preventiva del cantiere"

Le organizzazioni sindacali di categoria Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil di Parma hanno siglato lo scorso 26 luglio il rinnovo del contratto provinciale valido per tutte le imprese ed i lavoratori del comparto edile industria. La firma del contratto giunge al termine di una trattativa lunga e complessa, caratterizzata anche da momenti di conflittualità, e si colloca in un particolare contesto di forte crisi che ha caratterizzato l'ultimo biennio del settore nella nostra provincia. La trattativa si è sviluppata parallelamente alle crisi aziendali che hanno visto anche la chiusura di aziende storiche locali.

"Il contratto -si legge in una nota dei sindacati- prevede forti interventi per la regolarità delle imprese a tutela dei lavoratori e di una equilibrata concorrenza fra le imprese; prevede percorsi formativi per le maestranze per affrontare un nuovo modo di costruire rispettoso della sostenibilità ambientale e percorsi formativi per i lavoratori sospesi o licenziati a causa di crisi del settore; sul piano della sicurezza, tema centrale e prioritario per i lavoratori, il contratto definisce un protocollo per la gestione delle elezioni dei delegati alla sicurezza nelle imprese edili e per il ruolo della Rls territoriale".

"Una conquista importante -prosegue la nota- è il capitolo sulla verifica preventiva di cantiere, ovvero la possibilità per le organizzazioni sindacali di verificare con le imprese le condizioni contrattuali, di tempi e modi di lavoro e di sicurezza in cantieri di rilievo nelle prime fasi della cantierizzazione. Sul versante economico si sono definiti i criteri per la erogazione del premio di produzione per gli anni 2011-2012-2013 e sono stati aumentati gli importi relativi agli istituti della mensa, del trasporto e della trasferta. Alla riapertura dei cantieri Fillea, Filca e Feneal illustreranno il contratto ai lavoratori nelle aziende e nei cantieri".

“Ritengo – spiega Lisa Gattini, segretaria generale della Fillea Cgil Parma - che la firma di questo contratto sia il segno che nonostante la crisi la contrattazione debba trovare sempre i suoi spazi e le risorse per dare il segnale forte che esiste un futuro, che ci si scommette su. I benefici economici sono anche in capitoli meno appariscenti, ad esempio la verifica di cantiere è estremamente importante perché permetterà di assicurare agli edili in quello specifico cantiere di poter esigere tutto quanto è contrattualmente previsto, cosa che oggi non accde, e consentirà di controllare meglio la genuinità dei subappalti e dei lavoratori autonomi. Nel contratto per la prima volta c'è un esplicito riferimento alla formazione per le donne in edilizia che sono presenti a livello impiegatizio in moltissime imprese. È stato difficile portare a termine questa tornata contrattuale dato il contesto. Non era scontata ed è per questo che esprimo a nome della segreteria Fillea provinciale la massima soddisfazione”.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edili, firmato il contratto provinciale: la soddisfazione dei sindacati

ParmaToday è in caricamento