menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regione conferma i fondi per la non autosufficienza, a Parma 44 milioni di euro

La commissione Salute e Politiche Sociali della Regione Emilia Romagna ha votato a favore del mantenimento dei finanziamenti per il Fondo per la non autosufficienza. All'Ausl di Parma spettano circa 44 milioni

Nonostante la crisi, la Regione Emilia-Romagna conferma l'intero suo stanziamento del Fondo per la non autosufficienza. La commissione Salute e Politiche sociali, presieduta da Monica Donini, ha infatti licenziato 445,6 milioni per il 2012 con una decisione a larga maggioranza, favorevole anche l'Udc (astenuti Pdl e Lega nord). L'impegno finanziario è tutto della Regione. Roberto Piva e Giuseppe Paruolo del Pd hanno ricordato l'importanza di questo stanziamento in assenza di fondi nazionali.

L'assessore alla sanità, Carlo Lusenti ha sottolineato la scelta politica della Regione Emilia-Romagna di mantenere risorse e servizi per la non autosufficienza anche in mancanza dei finanziamenti statali. Il Fondo viene così destinato alle Ausl: 319.498.057 euro in base alla popolazione residente 'over 75'; 13.149.439 per le gravissime disabilità acquisite; 106.165.254 per interventi specifici a favore delle persone con disabilità; 6.787.250 per i servizi con condizioni gestionali particolari.

Questo il riparto nelle diverse Ausl: Piacenza 30.436.365; Parma 44.109.007; Reggio Emilia 47.794.302; Modena 66.430.173; Bologna 92.142.676; Imola 13.020.396; Ferrara 39.084.809; Ravenna 40.816.974; Forlì 20.015.276; Cesena 19.322.891; Rimini 32.427.129. La validità delle indicazioni contenute nel provvedimento vengono estese oltre il 31 dicembre 2012 e fino ad approvazione di nuove linee di indirizzo, per avere un'omogenea attuazione degli obiettivi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento