rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca

Forconi, i sindaci della montagna incontrano i manifestanti: "Sembrano figli di un Dio minore"

Nuova iniziativa sui generis del sindaco di Berceto Luigi Lucchi, oggi insieme ai sindaci di Fornovo, Emanuela Grenti e di Solignano, Lorenzo Bonazzi: hanno deciso di incontrare a Parma, vicino al casello dell'autostrada, un gruppo di manifestanti del Movimento del 9 dicembre

Nuova iniziativa sui generis del sindaco di Berceto Luigi Lucchi, oggi insieme ai sindaci di Fornovo, Emanuela Grenti e di Solignano, Lorenzo Bonazzi: hanno deciso di incontrare a Parma, vicino al casello dell'autostrada, un gruppo di manifestanti del Movimento del 9 dicembre, "persone esasperate e poco ascoltate". "I sindaci - spiegano in una nota - intendono come sempre difendere i propri concittadini, senza possibili strumentalizzazioni di parte", e "queste persone denunciano ingiustizie, difficoltà economica, fallimento di imprese". "Una protesta che ha per emblema, non essendo partitica, la bandiera italiana - aggiungono - deve trovare ascolto presso le istituzioni.

Resta la meraviglia, da parte dei sindaci, di vedere tante persone, nella loro lunga protesta, abbandonate, inascoltate, come fossero figli di un Dio minore". Per Lucchi è l'ennesima battaglia in difesa dei Comuni, ultimamente ha sostituito per protesta il ritratto del presidente Napolitano con quello di papa Francesco e, l'anno scorso, aveva protestato fino a Roma contro la Tares: avrebbe voluto rimanere in mutande davanti al Quirinale, ma e' stato fermato appena prima di spogliarsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forconi, i sindaci della montagna incontrano i manifestanti: "Sembrano figli di un Dio minore"

ParmaToday è in caricamento