Terrore a Fornovo, 54enne accoltella l'ex moglie e la figlia: 44enne grave

L'episodio è avvenuto a Riccò: un barista si è messo in mezzo e ha salvato le donne fermando l'ex marito, ora ricercato dai carabinieri. La 44enne ferita è in prognosi riservata al Maggiore

Gravissimo episodio nella mattinata di ieri, domenica 28 luglio, a Riccò di Fornovo. Erano da poco passate le sei di mattina quando un uomo di origine tunisina di 54 anni ha teso un vero e proprio agguato all'ex moglie di 44 anni e a sua figlia di 22 anni, che stavano rientrando a casa dopo il turno di notte al lavoro, presso la Casa protetta di Fornovo. L'uomo, che è poi scappato a bordo della sua auto, una Nissan Qashqai, ha atteso l'arrivo delle due donne che, dopo aver fatto colazione in un bar, stavano per rientrare a casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 54enne ha sferrato alcune coltellate all'ex moglie, colpendola alle mani e all'addome. Ha colpito anche la figlia di 22 anni al fianco e a collo. Le urla sono state sentite da alcuni vicini: il barista del bar sulla statale è uscito di corsa e si è messo in mezzo, fermando l'aggressore e mettendola in fuga. I carabinieri di Fornovo, che sono accorsi subito sul luogo dell'aggressione, stanno cercando il 54enne in tutta la provincia. La donna di 44 anni è stata soccorsa e trasportata d'urgenza all'Ospedale Maggiore dove si trova ricoverata nel reparto di terapia intensiva. Ha riportato al frattura di alcuni tendini della mano e una lesione addominale, dovuta alle coltellate inferte dall'ex marito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Tragedia: 25enne muore in ospedale 18 mesi dopo l'incidente

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

Torna su
ParmaToday è in caricamento