menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto per gentile concessione di Ivan Agatiello

foto per gentile concessione di Ivan Agatiello

'Prigioni della Mente', il progetto fotografico di Ivan Agatiello tra gli ex-manicomi

Il progetto "Prigioni della Mente - Quel che resta di Quel che era" nasce nell'Aprile del 2013, con l'ideazione del primo foto-racconto del fotografo Ivan Agatiello, che vive da otto anni a Parma: dentro le mura dell'Ospedale Psichiatrico di Colorno

Il progetto "Prigioni della Mente - Quel che resta di Quel che era" nasce nell'Aprile del 2013, con l'ideazione del primo foto-racconto del fotografo Ivan Agatiello, che vive da otto anni a Parma: dentro le mura dell'Ospedale Psichiatrico di Colorno. Comincia così, per pura curiosità fotografica, senza alcun fine, né idea precisa. Semplicemente, documentare quanto fosse rimasto di anni di cure, interventi e vita all'interno dell'istituto. 

L'esperienza fu però talmente toccante dal punto di vista umano, e profonda dal punto di vista professionale, che da pura curiosità fotografica divenne un puro interesse storico ed artistico, approdando in un lavoro fotografico terminato due anni dopo, nel Dicembre 2015, con la realizzazione di un reportage per ogni istituto visitato, lungo gran parte della penisola italiana: Colorno, Volterra, Ferrara, Mombello, Firenze, Reggio Emilia, Racconigi. Ogni istituto ha raccontato in modo diverso la propria storia: in alcuni casi i documenti ritrovati all'interno di alcuni reparti (in particolare Colorno e Racconigi) sono stati così precisi da rendere complicata (e forse impossibile) la pubblicazione del materiale fotografico. 

Il progetto terminerà con l'esposizione dell'intera opera in una mostra itinerante sul territorio nazionale: "la prima" avverrà a Napoli, nel mese di Maggio, in concomitanza con l'anniversario della legge Basaglia, proprio presso un ex Opg "Je so pazzo", per proseguire poi a Ferrara nello stesso mese. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento