menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma vista dalla Torre di San Paolo

Il Comune di Parma e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali hanno offerto ai cittadini interessati la possibilità di visitare, a conclusione dei lavori di restauro, il campanile dell’ex monastero di S. Paolo (in fondo a via Cavour). La visita sè è svolta domenica 3 luglio dalle ore 9 alle 14: una breve ed emozionale esperienza in un luogo che rappresenta uno dei punti nevralgici del tessuto urbano e viario e che costituirà, per qualche ora, il punto di vista panoramico ‘in quota’ sull’intero centro storico.

La visita, per piccoli gruppi, è partita dagli spazi della Pinacoteca Stuard, in borgo del Parmigianino n. 2, dove sono state illustrate le fasi di restauro svolte; poi, dal locale di cantiere in via Melloni, i gruppi si sono spostati verso la torre per visionare, mediante l’elevatore fino a quota di 30 metri da terra, i lavori di restauro illustrati dalla Soprintendenza e dai progettisti. Ai visitatori sono stati forniti appositi caschetti di cantiere, obbligatori per l’accesso in quota. Le immagini di Jasmine 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento