Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Anzola, strada chiusa a causa della frana. Fellini: 'Interventi d'urgenza per riaprirla'

"L'obiettivo è fare gli interventi che ci consentano di riaprire la strada il prima possibile". Così l'assessore provinciale alla Viabilità Andrea Fellini al termine del sopralluogo compiuto ieri sulla sp 81 di Anzola, chiusa da diversi giorni a causa di un movimento franoso

“L’obiettivo è fare gli interventi che ci consentano di riaprire la strada il prima possibile”. Così l’assessore provinciale alla Viabilità Andrea Fellini al termine del sopralluogo compiuto ieri sulla sp 81 di Anzola, chiusa da diversi giorni a causa di un movimento franoso a monte strada con caduta di massi, piante e terriccio. Con Fellini sul posto il sindaco di Bedonia Carlo Berni, il consigliere comunale delegato alla Protezione civile Giuseppe Oppici, i tecnici dei Servizi Viabilità e Protezione civile della Provincia, i tecnici del Comune di Bedonia, i volontari di Protezione civile del Comune.

“Abbiamo verificato lo stato della parete montuosa che incombe sulla sede stradale. Cercheremo di effettuare nel minor tempo possibile un primo intervento di disgaggio e messa in sicurezza, che ci consenta così di riaprire la strada, mentre in un secondo momento verrà effettuata la restante parte dell’intervento per il ripristino definitivo delle condizioni di sicurezza del versante”, ha detto Andrea Fellini, che nel corso della giornata ha effettuato altri sopralluoghi sulla sp 19 del Manubiola e sulla Fondovalle Taro. Provincia al lavoro anche in località Cisone, dove continua il movimento franoso a monte strada (circa 10 cm l’ora). In loco è stata installata una torre faro per il monitoraggio h 24 da parte del personale del Servizio Viabilità, e si sono effettuati interventi di scolo per riuscire a tenere aperta la strada.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anzola, strada chiusa a causa della frana. Fellini: 'Interventi d'urgenza per riaprirla'

ParmaToday è in caricamento