menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si getta in un nido di vespe per salvare la cagnolina: muore una 58enne

Franca Ferrari è deceduta in seguito ad uno shock anafilattico mentre si trovava a Torrile, nella riserva Parma Morta, insieme alla sua cagnolina Luna

Si è gettata nel nido di vespe, senza pensarci due volte, per salvare la sua cagnolina Luna, che era stata assalita poco prima dallo sciame. Franca Ferrari è morta in seguito ad uno shock anafilattico, pochissimi istanti dopo aver compiuto quel gesto di altruismo nei confronti della sua cagnetta, con la quale viveva da otto anni. La tragedia è avvenuta a Torrile, all'interno della riserva Parma Morta. Franca era uscita come ogni mattina per fare una passeggiata con Luna: lo faceva tre volte al giorno e in zona tutti la conoscevano. Ad un certo punto uno sciame di vespe deve aver assalito il cane e la donna si è gettata per togliere l'animale dalla zona del nido. Le ripetute punture delle vespe le hanno provocato uno shock anafilattico, che l'ha portata alla morte. Franca Ferrari non ha avuto il tempo di chiamare i soccorsi: il suo corpo è stato trovato da un vicino, che sentiva i lamenti della cagna. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Sorbolo che hanno constatato il decesso della donna. Ora Luna è stata portata in canile, come previsto dalla procedura: non ha più la padrona che ha cercato di salvarla, a costo della vita. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento