rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Francesca è morta tra le sue montagne

La settima vittima della tragedia sulle Alpi Svizzere era una scialpinista esperta e socia del Cai: lascia il marito Simone e i loro tre figli di 10, 8 e 6 anni

Francesca Von Felten è la settima vittima della tragedia che si è consumata tra domenica e lunedì sulle Alpi Svizzere. La 43enne parmigiana si trovava con un gruppo di scialpinisti esperti lungo la Haute Route, uno dei percorsi più affascinanti e difficili, il sognodi ogni appassionato delle montagne: dopo un giorno in un letto di un ospedale del Canton Vallese è morta assiderata: i soccorritori l'avevano trasportata in elicottero da tremila metri di altezza: già lunedi mattina Francesca era in un grave stato di ipodermia. Francesca Von Felten era un'appassionata di montagna e una scialpinista esperta: anche in questa spedizione, come gli altri alpinisti, era ben organizzata. L'anno scorso aveva conquistato la vetta dell'Aconcagua con alcuni amici: la preparazione non le mancava di certo. Dopo il Liceo Romagnosi si era laureata in Economia e Commercio ed aveva iniziato a lavorare per l'azienda di famiglia, La montagna era la sua grande passione: una passione che l'ha tradita. Francesca lascia il marito Simone e i loro tre figli di 10, 8 e 6 anni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francesca è morta tra le sue montagne

ParmaToday è in caricamento