Abate al Deledda per Un posto anche per me: “Un risarcimento agli ultimi”

Nel corso della presentazione del libro di Abate si parlerà anche della raccolta di racconti "Sei per la Sardegna", Einaudi 2014, i cui proventi andranno interamente alle comunità maggiormente colpite dall'alluvione

L'attore Antonio Pirisi nel corso di una lettura al Circolo Deledda

Sguardo mesto, cuffia di lana calata sulla faccia, seduto su quel tram che di notte lo porta tra le vie di Roma per le consegne per l'improbabile ristorante Nuraghe Blu. Peppino passa le sue giornate tra l’indifferenza degli altri, dei quali riesce a modo suo a dare un’interpretazione, distinguendone le caratteristiche da dettagli insoliti. Una storia che lo stesso autore, Francesco Abate, definisce un risarcimento agli ultimi, una storia che parla di un uomo semplice, ignorato dalla società, che ha nel pensiero di Marisa la sua unica via di fuga in quelle giornate in fondo sempre uguali a se stesse. Una storia vera quella di Marisa, per la sofferenza e il dolore subiti nella sua esistenza.

Difficile non entrare in empatia con Peppino, con i suoi pensieri, le sue riflessioni, guardando dai suoi occhi, immaginando di stare in quel corpo dalla stazza imponente per cui sin dall’infanzia le persone intorno pensavano di dovergli insegnare qualcosaPerché credono che se uno ha la ciccia, quel che ha messo nella pancia l’abbia levato al cervello”. Un’occasione preziosa l’appuntamento di domenica 30 marzo al Circolo Grazia Deledda alle 10 per incontrare l’autore che dialogherà con Andrea Cabassi, scrittore Fedelo's, Fabrizio Leccabue, Assessore alla Cultura di Felino e Antonio Pirisi, che leggerà alcuni brani tratti dal suo libro dopo un’introduzione della presidente del Circolo Giuseppina Pira.

'SEI PER LA SARDEGNA'. L’appuntamento di domenica sarà anche l’occasione per presentare la raccolta di racconti “Sei per la Sardegna”, di sei scrittori sardi, Michela Murgia, Francesco Abate, Salvatore Mannuzzu, Marcello Fois, Paola Soriga e Alessandro De Roma, pubblicata per aiutare l’isola dopo l’alluvione del novembre scorso, che provocò 16 vittime e danni ingenti nelle comunità maggiormente colpite. I proventi delle vendite della raccolta uscita per Einaudi andranno interamente al Comune di Bitti, che ancora cerca di risollevarsi dopo i danni subiti dal ciclone. Abate, ormai un riferimento nel panorama della narrativa contemporanea sarda, ha ottenuto numerosi riconoscimenti anche per “Chiedo Scusa”, il romanzo scritto a quattro mani con Saverio Mastrofranco alias Valerio Mastandrea, uscito con Einaudi nel 2010, dopo una serie di altri successi tra cui “Mi fido di te”, scritto con Massimo Carlotto, Getsemani, 2006, I ragazzi di città, 2007.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Nuovo Dpcm entro il 9 novembre: stretta sulla attività commerciali e gli spostamenti interregionali

  • Verso un lockdown soft dal 9 novembre?

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Parma in controtendenza: pronto soccorso e terapie intensive non sono in emergenza

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento