menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teatro Regio stracolmo per la magia di Francesco Renga

Grande coinvolgimento ieri sera al Regio: la platea ha apprezzato e Renga ha ricambiato l'affetto dei fans con inviti diretti a stringersi attorno a lui e ad accompagnare con la voce i suoi testi

Il Teatro Regio attende Francesco Renga con il fiato sospeso. La platea entusiasta, prima di gustare l'ex-cantante dei Timoria, fa un "aperitivo" con Irene Fornaciari,che apre il concerto e intrattiene il pubblico per i primi venti minuti. Poi il sipario cala e si riapre con la melodia di  "Vivendo adesso", successo presentato a Sanremo 2014. Durante tutto il concerto il cantante ha intrattenuto la platea oltre che con l'ottima voce, anche con luci, colori e diverse immagini per ogni canzone presentata. La cosa più sorprendente è stata la costanza del pubblico nel tenere il tempo con le mani e cantare a squarcia gola i successi dell'acclamatissimo Renga come "A un isolato da te" "La tua bellezza" , "Era una vita che ti stavo aspettando" "il mio giorno più bello del mondo" e tanti altri pezzi del suo repertorio in trattenendo tutti per circa due ore. C'è stato un grande coinvolgimento, la platea ha apprezzato e Renga ha ricambiato l'affetto dei fans con inviti diretti a stringersi attorno a lui e ad accompagnare con la voce i suoi testi. È stato un successo nella cornice di un Regio stracolmo e pieno di luci. Uno spettacolo meraviglioso, quasi meraviglioso come la luna tra le nuvole. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 43 casi e un decesso

  • Cronaca

    Il piano di Patrick: voleva uccidere anche Maria Teresa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento