Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Frane, Camera di commercio e Provincia: fondo di 300 mila euro per le imprese

Camera di commercio e Provincia si uniscono per creare un fondo di 300 mila euro che agevoli l'accesso al credito delle imprese provinciali colpite dalle calamità naturali dell'aprile 2013

La Camera di Commercio e la Provincia di Parma hanno approvato una Convenzione finalizzata a sostenere le attività economiche dei territori colpiti dalle recenti calamità naturali, e in particolare dalla frana che ha interessato i Comuni dell’Appennino Parma Est.

L’intervento prevede la costituzione di un Fondo di controgaranzia di 300 mila euro complessivi, suddivisi in parti uguali tra Camera di Commercio e Provincia, per facilitare l’accesso al credito da parte delle imprese dei territori interessati, secondo le specifiche tecniche di cui alla convenzione allegata, con l’obiettivo di fornire un supporto immediato e di evitare rischi di ulteriori chiusure e dismissioni di attività. Naturalmente il fondo di controgaranzia è aperto ad ulteriori integrazioni da parte di altri Enti e Associazioni che intendono attivarsi a favore delle aree colpite dalle recenti calamità naturali.

La Convenzione diventerà operativa a seguito della sottoscrizione da parte dei Consorzi fidi e degli Istituti di Credito interessati. La raccolta delle adesioni terminerà il 31 luglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frane, Camera di commercio e Provincia: fondo di 300 mila euro per le imprese

ParmaToday è in caricamento