menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frane a Borgotaro, Pagliari e Maestri: "Gli 80 mila euro non sono sufficienti"

Sono tornati ad incontrare i cittadini dei territori interessati dall'emergenza frane i parlamentari parmigiani Giorgio Pagliari e Patrizia Maestri, che si sono recati nel pomeriggio di ieri nella frazione di Bocetto, nel comune di Borgotaro

Sono tornati ad incontrare i cittadini dei territori interessati dall'emergenza frane i parlamentari parmigiani Giorgio Pagliari e Patrizia Maestri, che si sono recati nel pomeriggio di ieri nella frazione di Bocetto, nel comune di Borgotaro. Un sopralluogo nel corso del quale sono stati affiancati dal sindaco Diego Rossi, dal geologo del Servizio tecnico di bacino Giovanni Truffelli, dall'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Delnevo, dall'assessore alla Protezione civile Matteo Daffadà e dall'assessore alla Scuola Omar Olivieri. Nel corso della visita l'onorevole Maestri e il senatore Pagliari hanno incontrato gli abitanti della frazione minaciata dal movimento franoso e in particolare le famiglie Piscina e Ruggeri, proprietarie delle due abitazioni danneggiate. “Ci sono due aspetti evidenti che vanno evidenziati – afferma il senatore Pagliari – Questi sono il disastro ambientale e il dramma umano che diverse famiglie stanno vivendo. La gravità della situazione è evidente e non può essere sottovalutata, la situazione del nostro Appennino non può essere considerata una calamità tra le calamità. La nostra visita vuole essere la sottolineatura di un impegno”.

“Questa visita ci ha permesso di comprendere la gravità della situazione – afferma l'onorevole Maestri – Ci sono 80mila euro messi a disposizione dalla Regione ma non sono sufficienti, siamo consapevoli delle difficoltà nel reperire nuove risorse ma mettiamo comunque a disposizione il nostro impegno”. La giornata borgotarese di Maestri e Pagliari si è conclusa con una visita al presidio dei Vigili del Fuoco. “Si tratta di una struttura a servizio dell'intero territorio – hanno affermato i parlamentari – Occorre agire affinché possa continuare a svolgere in questo senso la propria funzione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Omicidio di via Volturno: Patrick Mallardo non risponde al Gip

  • Economia

    Morte del lavoratore 37enne, Cgil: "Imperativo un cambio di passo"

  • Cronaca

    Tragedia a Sorbolo: morto operaio di 37 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento