Allarme per una fuga di gas in via Gramsci: in azione tre squadre dei Vigili del Fuoco

Nel tardo pomeriggio è scattata la segnalazione: una squadra del 115 ancora sul posto

Nella tarda mattinata di oggi, 19 ottobre, i Vigili del Fuoco si sono attivati per l'allarme di una possibile fuga di gas, segnalata nella zona di via Gramsci. Le tre squadre del 115 che si sono mosse dalla Caserma di via Chiavari si sono recate sul posto ed hanno messo in sicurezza la situazione: alle ore 14 sul posto è rimasta ancora solo una squadra. Non sono ancora chiare le cause della chiamata ai Vigili del Fuoco: la presenza di una fuga di gas deve essere ancora stabilita ufficialmente. Una giornata intensa per gli uomini del 115 che, in mattinata, erano intervenuti per spegnere le fiamme che si sono sviluppate all'interno di una baracca in via Polizzi, un rogo che per fortuna non ha provocato feriti 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un furgone e sbalzato contro una moto: ciclista 45enne gravissimo

  • A Parma il primo impianto dello stimolatore capace di interrompere i segnali di dolore al cervello

  • Devasta la stazione rischiando di far deragliare un treno: arrestato 21enne tunisino

  • Incidente sull'Asolana: moto contro un'auto, muore 50enne motociclista

  • Ribaltone Genoa: c'è Faggiano al posto di Marroccu

  • Diakhate, ma che combini? Denunciato per aggressione ad una ragazza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento