Fungaiolo 88enne cade da una balza rocciosa: grave al Maggiore

L'incidente si è verificato nel pomeriggio del 17 ottobre al lago Ballano, in località Monchio delle Corti

Le squadre territoriali del Soccorso Alpino di Parma, Stazione “Monte Orsaro”, sono state attivate dalla Centrale Operativa del 118 nel primo pomeriggio di Martedì 17 Ottobre, in aiuto di un fungaiolo infortunato nei pressi del Lago Ballano, nel comune di Monchio delle Corti, non distante dalla stazione turistica di Prato Spilla, all’interno del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano. L’uomo, un ottantottenne residente in provincia di Parma, era nel bosco in cerca di funghi quando è scivolato ed è caduto da una balza rocciosa compiendo un volo di circa cinque metri e procurandosi traumi al capo ed al torace. Alcune persone presenti sul posto sono riuscite a dare l’allarme contattando il 118; sono quindi state attivate le squadre territoriali del Soccorso Alpino parmense, mentre da Pavullo nel Frignano (Mo), si alzava in volo l’eliambulanza abilitata per recuperi in ambiente montano, con personale tecnico e sanitario del SAER. Giunta sul posto, l’equipe dell’elisoccorso ha stabilizzato ed imbarellato l’uomo, che successivamente è stato recuperato tramite verricello e trasportato all’Ospedale Maggiore di Parma in gravi condizioni.

Potrebbe interessarti

  • Piscine interrate: costi e tempi per averne una nel proprio giardino

  • E' vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Ma come ti vesti... a un matrimonio estivo? Ecco tutti i consigli

  • Verità e falsi miti sui rimedi anti medusa

I più letti della settimana

  • Chiesi, 4 lettere di licenziamento: parte lo stato di agitazione

  • Roncole Verdi: motociclista 57enne cade sull'asfalto e muore

  • Ecco il nuovo Gruppo Parmense Pizzerie di Qualità

  • Studenti di Chimica dell’Ateneo di Parma scoprono un nuovo polimorfo cristallino della proteina PCNA umana

  • Incendio nel bagno, 14enne ustionato alle gambe: gravissimo al Maggiore

  • MERCATO - Da Balotelli a Grassi, passando per i giovani

Torna su
ParmaToday è in caricamento