menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fungaiolo 39enne disperso a Tornolo, ricerche per tutta la notte: ritrovato alle 8 di mattina

Il Soccorso Alpino e i Vigili del Fuoco lo hanno cercato dalle 3.30: è in buone condizioni di salute

Lo hanno cercato per tutta la notte e alla fine, alle 8 di stamattina martedì 24 settembre, lo hanno trovato in buone condizioni. Disavventura per un fungaiolo che nella serata di ieri, si era inoltrato nei boschi, in località Pianazzo nel comune di Tornolo, alla ricerca di funghi. Il 39enne, originario di Genova, era andato con un amico  nella zona del Parco Naturale Regionale dell’Avello, caratterizzato da boschi di abeti a faggi.

Prima di iniziare la battuta i due si sono accordati che si sarebbero ritrovati nel tardo pomeriggio alla macchina, che avevano lasciato al rifugio Le Casermette del Monte Penna, poi si sono separati imboccando sentieri diversi. Sul far della sera, all’imbrunire, l’amico arrivato alla macchina non trova l’altro, come da accordi, preoccupato gli telefona chiedendo dov’era e l’uomo gli risponde di aver perso il sentiero e di non sapere dove si trova. Immediatamente l’amico, con altre persone locali del posto, iniziano a cercarlo.

Durante questa ricerca l’amico continua a rimanere in contatto telefonico con il disperso, ma nonostante le indicazioni non riescono a trovarlo. Verso la mezzanotte il disprezzo riesce ad inviare la sua posizione tramite Whats App al gestore del rifugio Le Casermette, posizione che si rivelerà poi sbagliata. E’ già l’1,30 di notte e il telefono del disperso si scarica. L’amico a quel punto chiama il 118 per chiedere aiuto.

A rispondere è il 118 di Lavagna il quale attiva il CNSAS Liguria e i VVF di Rapallo. Il Caposquadra del CNSAS ligure avuta la posizione capisce che non è più nel versante ligure ma già in quello Emiliano e quel punto attiva il Soccorso Alpino e Speleologico dell’Emilia Romagna, il quale manda sul posto una squadra di 5 persone in supporto ai colleghe liguri. I Vigili del fuoco di Rapallo attivano, nel frattempo i colleghi di Parma i quali mandano del personale. La zona identificata, secondo le coordinate date dal disperso è nel comune di Tornolo, vicino a Santa Maria del Taro. Si formano delle squadre miste per la ricerca. Nella mattinata di oggi, prima delle ore 8, il fungaiolo è stato trovato e soccorso. Era in buone condizioni di salute nonostante la notte trascorsa all'aperto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento