menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti a raffica in città, ladri scatenati: sette 'colpi' in 24 ore

I ladri hanno colpito vari appartamenti: in via Testi, in via Magnanini, in via Flavio d'Angelo, oltre alla palazzina di Eia e all'Istituto Giordani

Ieri è stata una giornata molto problematica per i furti in città. Oltre al doppio furto effettuato ad Eia e ai due furti in 24 ore all'interno dell'Istituto Scolastico Giordani si sono verificati altri tentativi di furto. Alle 21.30 una donna, che sentiva alcuni rumori provenire dall'esterno della sua abitazione in via Emilia Magnanini, si è ritrovata davanti un ladro, che le ha puntato una torcia in faccia. A quel punto ha chiamato il 113: sul posto sono arrivati i poliziotti delle Volanti mentre i ladri sono riusciti a fuggire, creando un varco nella recinzione condominiale.

Alle 22.50 in via Testi il proprietario di un'abitazione ha denunciato un furto in appartamento, avvenuto nelle ore in cui era fuori casa, dalle 19 alle 22. I ladri hanno sottratto alcuni monili in argento e vari profumi: sono entrati dalla porta finestra del balcone e sono poi riusciti a scappare.

Sempre in via Magnanini ma alle 2.30 di notte un uomo ha denunciato un altro furto: i ladri si sono arrampicati sul balcone ed hanno forzato una porta in legno. ll bottino del furto è stato un computer. In via Flavio d'Angelo infine a mezzanotte e mezza il proprietario ha denunciato il furto in casa di 250 euro e di una collanina d'oro. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 76 nuovi casi e 3 morti

  • Cronaca

    Covid: a Parma e provincia riaprirà un ristorante su due

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per i genitori dei minori disabili

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento