Furti in case, bar e negozi: sgominata banda di undici persone

Recuperata parte della merce rubata, del valore di circa 15 mila euro, conservata nell'abitazione di uno dei denunciati. Sequestrate 350 schede telefoniche, bigiotteria, televisori e telefoni cellulari

Carabinieri

Avrebbe messo a segno decine di colpi in negozi e abitazioni in Lombardia e in Emilia Romagna una banda di 11 persone, denunciate dai carabinieri di Busto Arsizio (Varese) con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata al compimento di furti, truffe e alla ricettazione di refurtiva. Secondo quanto è emerso dalle indagini gli uomini, di età compresa fra i 19 e i 32 anni, prendevano di mira supermercati, bar, negozi e abitazioni nel Varesotto e nelle province di Mantova, Parma e Reggio Emilia, portando via denaro e merce che poi cercavano di rivendere.

In un'occasione hanno rubato arredi sacri in una chiesa a Cassano Magnago (Varese). Il gruppo sarebbe anche responsabile di una settantina di truffe via internet, commesse ai danni di utenti di tutta Italia. Quattro persone, due italiani e due pakistani, erano già state arrestate a Guastalla (Reggio Emilia) per un tentato furto in un negozio, mentre altri tre uomini erano finiti in manette nei giorni scorsi nel Varesotto. Le indagini hanno consentito di risalire agli altri presunti componenti della banda e di recuperare parte della merce rubata, del valore di circa 15 mila euro, conservata nell'abitazione di uno dei denunciati. In particolare sono state sequestrate 350 schede telefoniche, bigiotteria, televisori e telefoni cellulari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento