menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre spaccate in poche ore, inseguimento a folle velocità: in manette un ladro

Dopo un inseguimento rocambolesco sino a Carignano finisce in manette uno dei due ladri che nella notte hanno messo a segno un colpo in un bar di via Emilia Est dopo due tentati furti in poche ore

Un inseguimento rocambolesco per riuscire a catturare i due malviventi che la notte scorsa hanno cercato di mettere a segno tre colpi in diversi esercizi commerciali della città. Il primo attorno a mezzanotte in borgo XX marzo nel negozio di abbigliamento Ernesto Capua, dove i due hanno cercato di introdursi a colpi di piccone, destando però l'attenzione dei residenti che hanno allertato le forze dell'ordine mettendo in fuga i ladri. Poi un nuovo tentativo in via Picasso attorno all'1,45, a cui è seguito un intervento dei Carabinieri quando però i due si erano già dileguati. Appena mezz'ora dopo nuova spaccata nel Bar dell'arco di via Emilia Est, dove i malviventi sono riusciti a portare via il registratore di cassa e un videopoker. Alla ricerca dei ladri, gli agenti della Mobile sono riusciti a individuare la Hyundai I 20 bianca sulla quale i due viaggiavano all'altezza di via Carducci attorno alle 3 del mattino.

Da un controllo incrociato, l'auto è risultata rubata durante un colpo messo a segno in via Verona. Non appena la Polizia ha cercato di avvicinarsi, i due sono partiti a tutta velocità percorrendo le vie del centro, spostandosi verso via Pigorini, per poi prendere viale Mariotti, via Mazzini sino a viale Rustici. Un inseguimento particolarmente complesso, durante il quale i due ripetutamente frenavano di scatto per farsi tamponare dalla Polizia, nell'intento di recare danni alla volante. L'inseguimento prosegue sino a strada Martinella per poi imboccare la direzione di Vigatto sino a Corcagnano, attraversando un'intersezione con via Langhirano a folle velocità poco prima che arrivasse un camion. Solo dopo una curva a gomito presa male i due sono usciti fuori strada lungo la provinciale 56 a Carignano impantanandosi nei campi, illesi riescono a scappare ma uno dei due viene preso dagli agenti e arrestato. Per il ladro processo per direttissima per furto in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento