Furti in negozio e di auto: 2 arresti e 4 denunce in due giorni

Due arresti e quattro denunce l'esito di distinte operazioni portate a termine dalla Squadra Mobile di Parma tra il 10 e l'11 dicembre. In manette georgiano 33enne e marocchino 22enne, denunciata coppia di italiani e 18enne parmigiano per furto

FURTO IN PASTICCERIA - Due arresti e quattro denunce l'esito di distinte operazioni portate a termine dalla Squadra Mobile di Parma tra il 10 e l'11 dicembre. In manette un pluripregiudicato georgiano di 33 anni, irregolare sul territorio nazionale, fermato dopo aver tentato la fuga per un furto in una nota pasticceria di via Cavour. L'uomo era entrato in pasticceria assieme a un complice il 10 dicembre scorso, pochi minuti per riuscire a distrarre la dipendente e accedere al registratore di cassa per portare via circa 300 euro. Uno dei due è riuscito a dileguarsi, l'altro è stato notato dalla dipendente che ha cercato di bloccarlo. Intervenuto anche il titolare che è riuscito a fermarlo poco dopo, in borgo Retto e chiamare il 113. Con la convalida ieri 11 dicembre, l'uomo è stato arrestato per furto aggravato in concorso, ha restituito il maltolto. Numerosi i precedenti specifici, tra cui furto in appartamento e in esercizi commerciali.

TENTATO FURTO AUTO - Finito in manette ieri anche un cittadino marocchino 22enne con precedenti specifici per furto. L'uomo è stato notato mentre era intento a manomettere la portiera di una Fiat Panda in via Caselli attorno alle 6,30 del mattino. Era già riuscito ad aprire la portiera ma è stato notato da un residente che ha subito allertato il 113. L'uomo, residente a Ciano d'Enza, fermato mentre cercava invano di mettere in moto l'auto, è finito in manette per tentato furto aggravato.

FURTO ALLA COIN - Denunciato per furto un 18enne italiano per aver cercato di rubare una cravatta del valore di 60 euro alla Coin di via Mazzini attorno alle 14 dell'11 dicembre. Il giovane è stato notato mentre portava in camerino alcuni capi da misurare, ma ne restituiva meno. Pur essendo riuscito a togliere l'antitaccheggio non si era accorto che sulla cravatta era presente anche un altro rilevatore più nascosto. Il giovane è stato denunciato per furto aggravato.

FURTO ALL'ESSELUNGA - Indagati per lo stesso reato anche due italiani di 45 e 53 anni mentre cercavano di portare via oltre 300 euro di merce dall'Esselunga di via Emilia ovest. La coppia, che abita a Parma da tempo, dopo aver riempito il carrello di beni alimentari e cancelleria, si è recata alla cassa automatica pagando la merce per appena 12 euro. Con lo scontrino sono riusciti a uscire ma non sono sfuggiti ai controlli dell'attenta addetta alla sicurezza, che li ha prontamente fermati per un controllo per poi allertare il 113 davanti alle loro obiezioni. I due avevano cercato di trafugare 360euro di merce. Hanno pagato quanto dovuto e sono stati denunciati per furto aggravato in concorso.

BICI RUBATE - La Questura ha diffuso le immagini di tre biciclette ritrovate nelle scorse settimane, si tratta di proventi di furto. Chiunque dovesse riconoscere la propria può presentarsi in Questura munito di denuncia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento