menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti in calo, cittadini e commercianti: "Non ci sentiamo più sicuri"

Parma è al 15esimo posto per numero di denunce per furti, oltre il 20esimo per le rapine ma per i parmigiani la percezione della sicurezza non è cambiata. Un tabaccaio: "Ho paura che vengano a rapinarci mentre ci sono i clienti"

I furti sono in calo nella nostra città, da alcuni anni. Secondo gli ultimi dati, scaturiti da una ricerca basata sui dati del Dipartimento di Pubblica Sicurezza e realizzata per il Sole 24 Ore Parma si classifica al 15esimo posto per quando riguarda il numero di denunce per furto. Parma è invece al primo posto per i reati legati all'usura mentre per le denunce per rapina non è tra le prime venti città. Abbiamo ascoltato l'opinione di alcuni cittadini e di alcuni commercianti: la percezione della sicurezza è indipendente dai dati sul numero di denunce. 

"Non ci sentiamo più sicure - ci racconta una ragazza in centro. Noi donne, a prescindere dai furti, abbiamo paura che le persone ci vengano dietro per derubarci e per stuprarci. Noi non siamo tutelate. Io ho sempre paura come il primo giorno: forse ora un pò di più"

"Per quanto riguarda un discorso di sicurezza -riferisce un commerciante- gli esempi sono quelli che sono venuti alla ribalta attraverso i media la settimana scorsa: ci sono stati alcuni dipendenti di una pizzeria derubati. Io non l'ho vissuto in prima persona ma l'ho vissuto a casa mia dove per la quarta volta nell'arco di un anno sono venuti a rubare nelle cantine. E' una condizione un pochettino difficile comprendere il comportamento della gente: chiaro rimane che si avverte l'esigenza di più presenza sul territorio di forze dell'ordine ma sappiamo che anche loro hanno dei limiti. Io personalmente non mi sento più sicuro. Io vivo un pò male andare a ritirare al bancomat o fare i versamenti alla cassa continua"

"Puntualmente anche in via Farini si verificano furti -ci racconta un residente- io qualche anno fa ne ho subiti due. Sono entrati addirittura dalla cantina per cui io sicuro non mi sentirò mai: ormai i ladri sfondano porte e finestre senza nessuna difficoltà. Io non mi sento più sicuro: io sono una delle tante vittime dei furti"

"Io come misura principale -ci riferisce un tabaccaio - ho messo un sistema di allarme nuovo per poter proteggerci dai furti: si vede che ci sono furti alle tabaccherie in tutta Italia, siamo proprio presi di mira. L'insicurezza la sento e ho paura soprattutto che i ladri vengano a rapinarci di giorno e con il negozio aperto"  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 76 nuovi casi e 3 morti

  • Cronaca

    Covid: a Parma e provincia riaprirà un ristorante su due

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per i genitori dei minori disabili

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento