Rubò la pensione a una 90enne con il 'trucco delle monete': arrestato

L'episodio risale a maggio quando presso la farmacia Nazionale un uomo fece cadere monetine a terra davanti a un'anziana per distrarla: in manette professionista venuto apposta dalla Lombardia

A Parma un episodio di questo tipo non era mai capitato e gli inquirenti mettono all'erta i cittadini rispetto a una nuova modalità per realizzare scippi. Soprattutto ai danni di persone anziane, spesso le più indifese. L'episodio è di maggio: un'anziana signora di oltre 90 anni aveva appena ritirato la sua pensione di 660 euro ad uno sportello delle poste.

Era poi entrata alla farmacia Nazionale per acquistare alcuni farmaci. Un uomo anziano le si era avvicinato e aveva fatto cadere delle monete, al solo scopo di distrarla e impossessarsi della busta con tutti i soldi della pensione. L'autore del furto G.M., 64enne originario della Campania ma residente a Milano, è stato arrestato dopo una lunga ricerca, fatta di immagini della telecamera interna alla farmacia e delle testimonianze di alcune persone.

L'accusa nei suoi confronti è di furto aggravato. Si tratta di un 'professionista' del furto, con alle spalle numerosi precedenti. Era venuto nella nostra città appositamente per mettere in atto un furto. Dopo una primo tentativo andato male l'uomo è riuscito a sottrarre i soldi all'anziana signora. In un primo momento si pensava che l'autore del furto potesse essere un anziano della zona in difficoltà economiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento