menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Fleming e via Catalafimi, staccano la corrente: poi i raid negli appartamenti

Due episodi con lo stesso modus operandi nella giornata di ieri, 2 april. La Polizia consiglia per i giorni a venire, nel caso dovessero ripetersi episodi analoghi a quelli anzi descritti, di ricordare di chiudere sempre con le dovute mandate il portone di casa anche per temporanee assenze

Il colpo è stato messo a segno nella giornata di ieri verso le 17 in via Catalafimi con uno stratagemma messo in campo nello stesso pomeriggio poche ore prima in un’altra traversa di via Fleming: il primo tentativo andato vano mentre il secondo è andato in porto derubando un’anziana in pieno giorno. ll modus operandi è certamente insolito, ed è una tecnica che si sta diffondendo negli ultimi tempi in città. I ladri, dopo avere ripetutamente staccato l’interruttore della luce del condominio, ingenerando la falsa convinzione di un’anomalia nel contatore dell’energia elettrica, si sono introdotti nella casa di un’anziana signora nel frattempo uscita di casa “senza assicurare la chiusura del portone per la temporanea assenza” per andare a ripristinare l’energia dai quadri del contatore posto nei seminterrati del palazzo. 

Il seguito della storia come da rito: velocissima incursione in camera da letto, furto di banconote e di oggetti in oro, rientro in casa della ignara signora con la sgradita scoperta. Con la stessa tecnica poche ore prima è stato segnalato al 113 un uomo sospetto che dopo aver staccato la luce del contatore si allontanava dall’abitazione probabilmente intuendo di essere stato scoperto. I consigli per la sicurezza: visti tali episodi, la Polizia consiglia per i giorni a venire, nel caso dovessero ripetersi episodi analoghi a quelli anzi descritti, di ricordare di chiudere sempre con le dovute mandate il portone di casa anche per temporanee assenze e come ulteriore cautela da adottare in futuro, nel caso in cui il contatore o l’interruttore dell’energia elettrica sia posto all’esterno dell’abitazione, di proteggetelo con una cassetta metallica chiusa a chiave in modo da evitare che qualcuno possa staccare la corrente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento