Via Giovenale: tentato furto al Bar Melody, il settimo in 6 anni

Per i fratelli Pietralunga questa ormai è la settima incursione notturna dei ladri nel locale di San Leonardo. L'obiettivo era il videopoker ma le protezioni di sicurezza e l'allarme hanno fatto fuggire i ladri a mani vuote

Quella subita nella notte tra il 14 e il 15 ottobre per il bar Melody di via Giovenale è ormai la settima incursione notturna da parte di ladri negli ultimi sei anni. Una piaga a cui il titolare Stefano Pietralunga non riesce a trovare un rimedio, constatando per l'ennesima volta la forzatura dell'ingresso nel suo bar nel quartiere San Lazzaro gestito da anni insieme al fratello. Neanche la presenza dell'allarme ha impedito l'ennesima incursione notturna, che è avvenuta sempre nelle stesse modalità, spezzando la catena della saracinesca per poi forzare la porta con gli arnesi del mestiere e introdursi nel locale.

Ad allarme ormai scattato, la banda ha puntato dritta ai videopoker, obiettivo comune dei ladri anche in altri locali della città. Questa volta è stato più difficile per la banda impadronirsi del bottino perchè la presenza di protezioni di acciaio antiscasso hanno reso difficile la forzatura. Un'amarezza crescente per i fratelli Pietralunga che per l'ennesima volta devono fare i conti, impotenti, con i danni provocati dal raid notturno, che questa volta si è dissolto in una fuga a gambe levate. Difficile trovare indizi utili per l'identificazione dei ladri, dato che tra le accortezze adottate nell'incursione c'è stato anche il tentativo di manomettere la telecamera di videosorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Pizzarotti a Salvini: "Ecco il delirio di un uomo, tu non mandi a casa proprio nessuno"

  • Bannone, pauroso frontale tra auto e furgone: tre feriti gravi

Torna su
ParmaToday è in caricamento