Basilicagoiano, ladri all'assalto del caseificio: rubate forme di formaggio per 300 mila euro

Per garantirsi il libero accesso alle stanze interne prima di entrare i ladri hanno disattivato i sistemi d'allarme e sono riusciti ad introdursi nel magazzino. Sono fuggiti indistrurbati: i Carabinieri di Montechiarugolo stanno effettuando le indagini

Probabilmente avevano pianificato il colpo, individuando precentivamente i sistemi d'allarme che proteggono la struttura. Stanotte alcuni malviventi, al momento non è chiaro di quante persone si tratti, si sono introdotti all'interno di un caseificio in via XXV aprile a Basilicagoiano. Per garantirsi il libero accesso alle stanze interne prima di entrare i ladri hanno disattivato i sistemi d'allarme e sono riusciti ad introdursi nel magazzino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il colpo, che aveva come obiettivo le forme di formaggio, è riuscito: i ladri infatti ne hanno asportate in gran numero, per un valore di circa 300 mila euro di merce. Un danno molto significativo per il caseificio. I ladri che si presume possa essere esperti viste la pianificazione dell'ingresso probabilmente si sono recati sul posto con un furgoncino per trasportare le forme di formaggio ma sono stati svelti. Nessuno se n'è accorto. I Carabinieri di Montechiarugolo hanno effettuato un sopralluogo sul posto: le indagini sono in corso per risalire ai responsabili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • Influenza: a Parma il primo caso in un bimbo di 9 mesi

  • Coronavirus: a Parma 15 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento