Tranciano i cavi di una ditta abbandonata e provocano un blackout

I ladri sono fuggiti nella notte lasciando il materiale rubato in strada del Pozzetto

Nella notte tra il 9 ed il 10 ottobre si è verificato un black out nella zona di strada del Pozzetto, che ha interessato anche le vie limitrofe. Era passata la mezzanotte da circa mezzora quando i residenti si sono ritrovati senza energia elettrica: i tecnici, chiamati per ripristinare la corrente, hanno avvertito la polizia che si è recata sul posto. Poco prima alcune persone erano entrate all'interno della sede di una ditta abbandonata ed avevano sottratto decine e decine di metri di cavi elettrici, estratti dai corrugati in plastica. I cavi sono stati poi abbandonati in strada, forse perchè i malviventi non hanno fatto in tempo a portarseli via, disturbati dal passaggio di veicoli in strada o dall'arrivo dei tecnici della rete elettrica. I ladri avevano anche forzato un pozzetto elettrico esterno alla struttura abbandonata ed avevano tranciato i cavi di alimentazione, provocando così il blackout. Anche in questo caso però i malviventi sono stati costretti ad abbandonare i cavi in strada: i poliziotti hanno recuperato il materiale mentre i tecnici hanno ripristinato l'elettricità: la linea è tornata a funzionare durante la notte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

Torna su
ParmaToday è in caricamento