Via Verdi, 44enne italiano esce senza pagare dal supermercato: denunciato dalla Municipale

Ieri pomeriggio verso le ore 16.30 i Vigili di quartiere sono intervenuti per un furto commesso ai danni del supermercato Simply. Un uomo di 44 anni italiano stava cercando di uscire dal supermercato senza pagare alcuni generi alimentari

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri pomeriggio verso le ore 16.30 i Vigili di quartiere sono intervenuti per un furto commesso ai danni del supermercato Simply di via Verdi. Un uomo di 44 anni italiano, secondo la ricostruzione della Polizia Municipale, stava cercando di uscire dal supermercato senza pagare alcuni generi alimentari. Così la vigilanza privata è intervenuta: ne è nata una discussione con l'uomo fino all'arrivo degli agenti che lo hanno accompagnato al Comando di via del Taglio e lo hanno denunciato per furto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento